Si apre sabato l’edizione numero 8 del torneo internazionale di basket “City of Cagliari”, organizzato dalla FIP – Federazione Italiana Pallacanestro, con il patrocinio del Comune. Una due giorni, quella del 15 e 16 settembre al PalaPirastu, di sport e non solo, “con tanti risvolti sociali” perché mette insieme le eccellenze provenienti da tutta Europa quali sono i campioni della Dinamo Banco di Sardegna, l’Armani Olimpia Milano, il Fenerbahce Istanbul e i francesi del Limoges. ”Veri e propri modelli soprattutto per tanti giovani che si affacciano allo sport”.

A scandirlo l’assessore alla Pubblica istruzione, Sport e Politiche giovanili Yuri Marcialis, che alla conferenza stampa di presentazione dell’evento ospitata stamani al T-hotel ha parlato anche di “occasione di crescita per la città”, facendo riferimento alla sinergia fra istituzioni, associazioni e federazioni sportive.

La “City of Cagliari”, come sempre orchestrata alla perfezione dal presidente regionale FIP e dal suo staff, vedrà le squadre giocare sul parquet del Palazzetto di via Rockefeller 34. “Con le gare si parte sabato alle 18 – ha puntualizzato Bruno Perra – con Fenerbahce Istanbul – Limoges Cercle Saint Pierre”. A seguire, dalle 20, la Dinamo sfiderà l’Armani Olimpia. E “domenica per dare la possibilità a tutti i tifosi di assistere alla partitissima Cagliari-Milan delle 20:30 al Sardegna Arena, la finale terzo e quarto posto del torneo si disputerà alle 16, mentre quella che deciderà quale squadra salirà sul podio più alto inizierà alle 18”.

Quest’anno a fare da contorno al torneo il “Sardinia Basketball Clinic 2018, un momento importante di formazione dedicata a tutti gli allenatori di basket tesserati e agli appassionati”, ha ricordato Andrea Dettori nella triplice veste di consigliere comunale, delegato Metropolitano allo Sport e rappresentante delle Regione.

In quell’occasione chi vorrà potrà quindi “conoscere i segreti del Fenerbahçe, grande protagonista in Europa dove è riuscita negli ultimi tre anni a vincere l’Eurolega e a giocarsi altre due finali, tra le cui fila milita il sardo Gigi Datome, capitano della nazionale di basket. In cattedra il coach Željko Obradović, che, alle 9 aprirà la mattinata tecnica parlando del Pick & Roll offensivo; dalle 10:30 sarà la volta del suo vice, Erdem Can, che illustrerà il Pick & Roll difensivo e infine Maurizio Gherardini. Alle 11:30 il general manager della società di Istanbul (ex vice presidente dei Toronto Raptors) parlerà della relazione manager-coach”, ha spiegato Perra.

Dalla FIP fanno sapere che, per informazioni o iscrizioni ci si può rivolgere al comitato allenatori regionale (cna@sardegna.fip.it; info@sardegna.fip.it) oppure telefonare allo 070.308363. Agli allenatore che parteciperanno al Clinic saranno assegnati 3 punti Pao.