A pochi giorni dalla partenza del 100° Giro d’Italia, che prenderà il via il prossimo 5 maggio da Alghero, l’Università degli Studi di Sassari è particolarmente lieta di ospitare la giornalista Alessandra De Stefano, inviata di RaiSport per i grandi giri del ciclismo e le grandi classiche monumento della disciplina. L’appuntamento è fissato per mercoledì 3 maggio, alle ore 11, in Piazza Università a Sassari.

 

L’evento, che prenderà il nome “Giornalismo: Donne e Sport”, organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze PoliticheScienze della Comunicazione e Ingegneria dell’Informazione, il Cus Sassari del presidente Nicola Giordanelli (Centro Universitario Sportivo) e l’Associazione Scienze Politiche, rappresenterà l’occasione per raccontare l’esperienza di una giornalista che, animata sin da bambina dalla passione per il ciclismo e per il “cannibale” Eddy Merckx, è riuscita ad affermarsi in un mondo inizialmente connotato al  maschile.

 

«Come Cus Sassari non potevamo non rispondere presente: sposiamo a tutto tondo l’iniziativa che nell’anno del centenario consente a Sassari e al suo ateneo di celebrare il grande giornalismo sportivo nella sua connotazione in rosa – spiega Giordanelli -. Momenti come questo, di incontro e confronto fra i nostri ragazzi e grandi professionisti, nello specifico della comunicazione, rappresentano opportunità di crescita per gli studenti e l’intero Ateneo»

 

L’incontro, moderato da Gianni Garrucciu, giornalista e già capo redattore RAI, vedrà la partecipazione degli studenti del Liceo Sportivo Convitto Nazionale CanopolenoAgli studenti del dipartimento POL. COM. ING. sarà attributo 1 credito formativo universitario per attività a scelta dello studente. Nel corso della mattinata gli studenti e il pubblico presente potranno rivolgere delle domande ad Alessandra De Stefano, che con grande entusiasmo ha accettato di raccontarsi alla platea sassarese.