Slitta ad aprile la prossima tranche del progetto “Sardegna 2019 – Rovinarsi è un gioco” a cura del Teatro del Segno (inizialmente prevista nei giorni tra il 25 e 28 marzo): la “vita esplosa” di un giocatore di videopoker andrà in scena da lunedì 15 fino a giovedì 18 aprile al TsE di Is Mirrionis in via Quintino Sella a Cagliari con lo spettacolo “GAP” di e con Stefano Ledda – tra le matinées per le scuole alle 9.30 e alle 11.30 e gli incontri con artisti, psicologi, esperti e operatori dei SerD.

Il progetto contro la diffusione del gioco d’azzardo patologico promosso dalla compagnia cagliaritana con il sostegno della Regione Sardegna e del Comune di Cagliari in collaborazione con la ASSL del capoluogo – guarda in particolare agli adolescenti – attraverso l’informazione e la comunicazione peer to peer – ma si rivolge anche agli adulti: in programma una replica seralegiovedì 18 aprile alle 20.30 – della pièce ispirata ad una storia vera – nell’ambito di “Teatro Senza Quartiere”.

LEGGI ANCHE: “GAP / rovinarsi è un gioco” di e con Stefano Ledda al TsE di Is Mirrionis dal 15 al 18 aprile