Giro di boa per la Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica SIGNIFICANTE 2019 – ASCRAS: il sesto libro portato in scena è Memoria del Vuoto dello scrittore Marcello Fois, un romanzo che narra della vita e delle molte morti del bandito arzanese Samuele Stochino ribattezzato la Tigre d’Ogliastra. Domenica 17 Febbraio alle ore 18:30, Casa Saddi (Via Enrico Toti 24 – Pirri – Cagliari) diverrà il palcoscenico di una delle più feroci storie del banditismo sardo. Accompagnata dalle note del chitarrista Andrea Congia, l’attrice Anna Brotzu darà voce alle pagine dell’Opera pubblicata nel 2006 da Einaudi. I due artisti, che firmano la drammaturgia dello spettacolo, ripropongono il lavoro nato nel Luglio del 2007 con il sostegno dell’Autore. Parole e Musiche si fondono dando vita ad un viaggio immaginifico e sanguinario tra Verità Storica, Leggenda ed Invenzione.

La performance di parola e musica fa parte del multiforme cartellone dedicato alla Letteratura Sarda, di ieri e di oggi, allestito dall’Associazione Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti, in stretta collaborazione con le Associazioni Culturali Symponia e Casa Saddi. La Rassegna gode del Patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, della Città Metropolitana e del Comune di Cagliari, della Municipalità di Pirri e della Fondazione di Sardegna ed è il primo segmento del progetto artistico-culturale che prende il nome di TRA LE MUSICHE, con cui la Casa di Suoni e Racconti indaga l’agire performativo della Musica. A supporto dell’intero Progetto è stata attivata una campagna di crowdfunding sulla piattaforma buonacausa.org (buonacausa.org/cause/tra-le-musiche-2019).

Il costo del biglietto d’ingresso allo Spettacolo è di 10 euro. Al termine della serata sarà allestito un buffet per chi avrà piacere a trattenersi per un momento conviviale e di incontro con gli artisti.