Domenica 22 e lunedì 23 dicembre alle 20:30, due nuovi appuntamenti al Civico Teatro di Alghero per la rassegna “Teatri di prima necessità” a cura della compagnia Teatro d’Inverno.

Domenica 22 è di scena il live “Come Britney Spears” dello stand-up comedian Giorgio Montanini, monologo che mette in discussione l’unico vero baluardo trasversale e condiviso da tutti, quello che tiene in piedi il genere umano: l’antropocentrismo.

Quando si è costretti ad affrontare una situazione critica, il confine che separa la consapevolezza dall’isteria è ambiguo, ingannevole. È dalla sua comparsa sul pianeta che l’essere umano cerca disperatamente e ostinatamente il giusto percorso che lo conduca alla serenità, alla pace e alla felicità.

Convincersi che il lavoro e la remunerazione siano i valori fondanti della realizzazione dell’essere umano, ha avuto come conseguenza la regressione culturale e sociale della nostra specie. In Italia quasi il 30% della popolazione è analfabeta funzionale, regredita a tal punto da non capire più cosa legge (o peggio scrive), perfino i concetti più elementari. In una sola parola: stupidi. E sono gli stupidi ad alzare la voce. Ecco che si incolpano loro della deriva. I cattivi sono solo uno specchietto per le allodole, la colpa è dei buoni, degli animalisti, antirazzisti e antifascisti, degli ambientalisti, anticapitalisti e dei femministi… la colpa è di chi sbandiera sani principi ma ne ignora doveri e responsabilità. Pur di disertare la battaglia, affidano il compito di rappresentarli a improbabili personaggi che sfiorano il grottesco e così un quindicenne della periferia romana viene eletto a custode del valore dell’antifascismo, affidiamo le sorti del pianeta terra ad una ragazzina minorenne con la sindrome di Asperger. Lasciamo che i nostri pallidi e timidi singulti rivoluzionari trovino sfogo nelle reazionarie e banali opere di un inesistente e contemporaneo Zorro in malafede.

Un live intenso quello di Montanini, uno dei pochi rappresentanti della stand-up comedy in Italia, oltre che attore teatrale e cinematografico e autore. Diverse le esperienze televisive in programmi come #Aggratis! su Rai 2, protagonista assoluto della trasmissione televisiva Nemico Pubblico su Rai 3, col gruppo di Satiriasi ha riscosso grande successo di pubblico su Sky (Comedy Central) con Stand Up Comedy. Sempre su Rai 3, ha curato la copertina satirica del talk show Ballarò, in sostituzione di Maurizio Crozza e nuovamente protagonista di Nemico Pubblico, la seconda edizione del 2015 in onda su Rai 3. Ha registrato sold-out nei più grandi e prestigiosi teatri italiani con NEMICO PUBBLICO, LIBERACI DAL BENE, PER QUELLO CHE VALE, ELOQUIO DI UN PERDENTE.

Nel 2020 sarà protagonista sul grande schermo di un film per la regia di Pietro Castellitto. Oggi impegnato nella tournée del nuovo spettacolo COME BRITNEY SPEARS.

Lunedì 23 sarà la volta del concerto poetico Breviario per notturni campestri di e con Massimiliano Fois (voce narrante), Quirico Solinas (chitarra), Paolo Zuddas (percussioni), Manuele Costantino (tromba) e la partecipazione di Daniela Barca (chitarra classica), Davide Casu (voce e chitarra), Maria Mordenti (violino) e Vittoria Mura (oboe)

Tra musica e parole viene esplorata la sacralità rituale che vive nei sentimenti dell’animo umano, in un susseguirsi di ricordi di vita passata attraverso un simbolismo ermetico che indaga l’amore, le attese, gli addii, i misteri delle notti campestri di una Sardegna misteriosa e ancestrale, i rituali a luce di luna e la fine del mare tramandati a fior di labbra. La formula del concerto poetico ben rappresenta quali sono i temi di un originale percorso narrativo cui da voce lo stesso autore Massimiliano Fois e che si interseca con le musiche, tra cover e pezzi originali con contaminazioni dalla tradizione sarda, eseguite dal vivo

Poeta, saggista e narratore Massimiliano Fois ha ricevuto diversi riconoscimenti letterari, come il Primo Premio nella Sezione Narrativa del “Premio Nazionale Salvatore Quasimodo”. È del 2018 la pubblicazione edita da Nemapress “Pizzicaluna a l’Alguer. Antoine de Saint-Exupèry ad Alghero” autore del famoso “Il piccolo principe”.

Gli spettacoli fanno parte delle proposte del “Cap d’Any” promosso dalla Fondazione Alghero e dal Comune di Alghero.

Per info e prenotazioni: Compagnia Teatro d’Inverno 388 5721808 | 3770916300

Biglietti in prevendita nel Botteghino del Civico Teatro di Alghero: il martedì e giovedì dalle 10:00 alle| 12:00, il mercoledì e venerdì dalle 18:00 alle 20:00