Destinato ad essere uno più attesi tour del 2017, Ed Sheeran ha annunciato una serie di date in tutto il mondo (Europa, Regno Unito e Irlanda, Messico e America Centrale e del Sud). Il tour partirà proprio dall’Italia, con un concerto al Pala Alpitour di Torino il prossimo 17 marzo, e continuerà fino a giugno. Farà inoltre tappa alla O2 di Londra per due serate consecutive (1 e 2 maggio), un grande ritorno live nella capitale inglese dopo l’incredibile successo al Wembley Stadium nel 2015.

I biglietti saranno in vendita dalle 11:00 di giovedì 2 febbraio 2017 su ticketone.it.

La notizia del tour arriva subito dopo un periodo fenomenale per il venticinquenne inglese. Ed Sheeran ha infatti iniziato il 2017 con un grandissimo ritorno, i due singoli “Shape Of You” e “Castle On The Hill hanno avuto un successo travolgente, raggiungendo la prima e seconda posizione delle classifiche di tutto il mondo. In procinto di consolidare anche la terza settimana ai numeri 1 e 2 della Classifica dei Singoli UK (Ed Sheeran è il primissimo artista ad occupare i due primi posti con due brani nuovi), Ed ha recentemente conquistato altri grandi risultati anche negli Stati Uniti, dopo aver portato a casa il numero 1 come performer sulla classifica Billboard Hot 100, con “Shape Of You” (“Castle On The Hill” ha conquistato la sesta posizione); Ed è stato inoltre il primo artista a debuttare nella Top 10 di Billboard’s con due canzoni contemporaneamente. Per non parlare dei tantissimi record di questo mese su Spotify: “Shape Of You” ha ottenuto il maggior numero di streaming ‘in una settimana’ e ‘in un giorno’ (record precedentemente detenuti da “One Dance” di Drake e “Hello” di Adele, rispettivamente). Inoltre, Ed ha stabilito un nuovo straordinario record di streaming in 24 ore, con entrambi i singoli, superando gli ex detentori del titolo, i One Direction. Conquistando un totale di 132 numeri 1 su iTunes in tutto il mondo, e ottenendo il maggior numero di streaming in un giorno e in una settimana su Apple Music, i due singoli hanno accumulato oltre 370 MILIONI di streaming a oggi. Lanciato lunedì, il video ufficiale di “Castle On The Hill”, girato nella sua Framlingham, Suffolk, ha già raggiunto oltre 10 milioni di visualizzazioni!

Oltre all’enorme successo a livello discografico, l’artista di Suffolk ha anche ottenuto grandissimi risultati nella sfera live. A luglio 2015 Ed è salito sul palco del Wembley Stadium, diventando quindi il primo artista solista ad esibirsi senza una band nel prestigiosissimo stadio inglese. Ha cantato davanti a più di 240.000 persone in tre serate consecutive completamente sold-out! Forte di una collaborazione molto speciale con Sir Elton nella prima serata, Ed ha pubblicato a fine 2015 il suo DVD live ‘Jumpers for Goalposts’, che racconta la vigilia e la tre giorni di concerti al Wembley. Ed ha inoltre collaborato ad una serie di eventi di musica dal vivo memorabili: nel 2012 si è esibito a Londra, in occasione della cerimonia di chiusura delle Olimpiadi, insieme ai membri di Pink Floyd e Genesis, per una versione speciale di “Wish You Were Here”; nel 2015 Ed ha condiviso il palco con Beyonce e Gary Clark Jr. per il tributo a Stevie Wonder ai Grammy di quell’anno.

Il terzo album di Ed Sheeran ÷ (divide) verrà pubblicato il 3 marzo su etichetta Asylum/Atlantic Records (disponibile per pre-order). 

 

 

DATE DEL TOUR


Marzo                                                    

17 – TORINO – Pala Alpitour                  

19 – ZURIGO (Sveizzera) – Hallenstadion

20 – MONACO (Germania) –  Olympiahalle

22 – MANHEIM (Germania) – SAP-Arena

23 – COLONIA (Germania) –  Lanxess Arena

26 – AMBURGO (Germania) – Barclaycard Arena

27 – BERLINO (Germania) – Mercedes Benz Arena 

30 – STOCCOLMA (Svezia) –  Ericsson Globen

 

Aprile

1 – HERNING (Danimarca) –  Jyske Bank Boxen 

3 – AMSTERDAM (Olanda) – Ziggo Dome

4 – AMSTERDAM (Olanda) – Ziggo Dome

5 – ANVERSA (Belgio) – Sportpaleis

6 – PARIGI (Francia) –  Accor Hotels Arena

8 – MADRID (Spagna) – WiZink Center

9 – BARCELLONA (Spagna) – Palau San Jordi

12 – DUBLINO (Irlanda) – 3 Arena

13 – DUBLINO (Irlanda) – 3 Arena

16 – GLASGOW (Scozia) – The SSE Hydro

17 – GLASGOW (Scozia) – The SSE Hydro

19 – NEWCASTLE (UK) – Metro Radio Arena

20 – NEWCASTLE (UK) – Metro Radio Arena

22 – MANCHESTER (UK) – Arena

23 – MANCHESTER (UK) – Arena

25 – NOTTINGHAM (UK) – Motorpoint Arena

26 – NOTTINGHAM (UK) – Motorpoint Arena

28 – BIRMINGHAM (UK) –  Barclaycard Arena

29 – BIRMINGHAM (UK) –  Barclaycard Arena

 

Maggio       
1 – LONDRA (UK) –  The O2

2 – LONDRA (UK) –  The O2

13 – LIMA (Perù) – Estadio Nacional    

15 – SANTIAGO (Cile) – Movistar Arena

20 – BUENOS AIRES (Argentina) – Estadio Unico De La Plata    

23 – CURITIBA (Brasile) –  Pedreira Paulo Leminsky     

25 – RIO DE JANEIRO (Brasile) –  Rio Arena                               

28 – SAN PAOLO (Brasile) – Allianz Parque       

30 – BELO HORIZONTE (Brasile) – Esplanada Do Mineirao        

 

Giugno
2 – BOGOTA (Colombia) – Parque Simon Bolivar                           

4 – SAN JUAN (Puerto Rico) –  Coliseo De Puerto Rico        

6 – SAN JOSE (Costa Rica) – Parque Viva Amphitheater                  

10 – CITTà DEL MESSICO (Messico) – Palacio De Los Deportes      

12 – Guadalajara (Messico) – Arena VFG              

14 – Monterrey (Messico) –  Auditorio Citibanamex