165 controlli alle persone, sei agli esercizi commerciali e sei sanzioni. Questo il bilancio dell’attività della Polizia locale che anche ieri è stata impegnata nel pattugliamento del territorio comunale per vigilare sul rispetto delle norme in materia di contenimento della diffusione del coronavirus, in particolare in questa “Fase 2”, per evitare gli assembramenti. I sei sanzionati sono sei uomini, tre di Porto Torres e tre di Sassari, che, seduti su un muretto e senza mascherina, bevevano birra in gruppo.

La Polizia locale, nell’ultimo periodo, è impegnata anche in un ruolo di sensibilizzazione sul corretto uso dei dispositivi come le mascherine. In questi giorni gli agenti ne stanno distribuendo quotidianamente alla popolazione e la consegna proseguirà anche nelle prossime settimane.

Ieri il Comando, grazie alle segnalazioni di alcuni cittadini, è intervenuto anche per salvare un cane, abbandonato in un terreno nella zona di Li Punti, visibile dalla strada, e legato alla catena. La povera bestia, senza cibo e senza acqua, si era procurata diverse e profonde lesioni nel collo proprio perché tentava di liberarsi per salvarsi la vita. Probabilmente è stato abbandonato da giorni, viste le sue condizioni, ma non si sa da chi. Gli agenti, supportati dai barracelli, sono intervenuti e hanno liberato il cane dalla catena, hanno attivato la procedura prevista in queste situazioni, chiamando immediatamente i veterinari della Ats. L’animale è stato ricoverato nel pronto soccorso di Medicina Veterinaria per essere curato e una volta che sarà guarito sarà probabilmente portato nel canile comunale di Sassari, al sicuro in attesa di un’adozione.