Ci si avvicina al fine settimana di Pasqua con un innalzamento dell’attenzione che si tradurrà in controlli su spiagge e campagne algheresi. Si mette in moto la rete delle attività per la verifica del rispetto delle prescrizioni, soprattutto in relazione alla “tentazioni” delle gite di Pasquetta.

“Stare a casa è sempre il principale imperativo”, sottolinea il Sindaco Mario Conoci nell’aggiornamento di oggi. I controlli effettuati dalla Polizia Locale raggiungono quota 1.341, con una media di circa 100 controlli al giorno.

Prosegue intanto l’iter per la distribuzione di buoni spesa ai cittadini in condizioni di difficoltà a causa della crisi. Chiuso ieri il termine per la presentazione delle domande, il numero delle richieste si attesta a 1.200. Già pronti i 60.000 buoni da 5 euro cadauno che verranno distribuiti a brevissimo, da spendere nelle attività che hanno aderito all’avviso pubblico dell’Amministrazione. Già dalla giornata odierna gli uffici stanno precedendo alla verifica delle domande per la successiva procedura per la consegna. Un gruppo di lavoro composto da dipendenti di diversi settori sta lavorando incessantemente per il disbrigo delle pratiche per arrivare prima possibile per la consegna ai beneficiari.

Continuano ad arrivare a Sant’Anna donazioni di mascherine. Arrivati 5.500 pezzi dalla Protezione Civile, stamattina sono stati recapitati a Sant’Anna altri 1.500 pezzi di tipo chirurgico da parte di un commerciante algherese. Parallelamente, prosegue la distribuzione dei dispositivi alla popolazione, con priorità agli anziani e a chi ne è sprovvisto. Già consegnate oltre 2.500, nei prossimi giorni si continua con la consegna da parte dei volontari che saranno presenti in varie zone della città. Intanto cala ancora il numero delle persone in quarantena. Il dato di oggi si attesta a 10 unità.