I distributori dell’acqua saranno posizionati in Piazza Maria Carta, nel tratto tra Via Cagliari e Via Genova, e in Largo Guillot – Via Marconi. L’installazione degli impianti di filtrazione e distribuzione di acqua microfiltrata naturale e gasata, a temperatura ambiente e refrigerata, prelevata dalla rete pubblica, è finalizzata a soddisfare le esigenze delle famiglie e dei cittadini in una logica di risparmio economico e in un’ottica di riduzione della plastica.

“L’Amministrazione – spiega l’Assessore al Demanio e Patrimonio Giovanna Caria – intende promuovere questa abitudine che si sta consolidando sempre più tra i cittadini. La concessione ai privati di spazi necessari all’installazione delle cosiddette “case dell’acqua” avrà durata di tre anni, prorogabile per ulteriori tre”.

L’iniziativa ha già avuto un ottimo riscontro con una a prima sperimentazione a cura dell’Assessorato all’Ecologia in diversi plessi scolastici comunali e presso due sedi istituzionali, dove sono stati installati i distributori d’acqua purificata proveniente dalla rete. A carico del concessionario saranno l’installazione delle strutture, pagamento di canoni per suolo pubblico, allacci idrico ed elettrico. L’avviso pubblico è reperibile sul sito istituzionale del Comune di Alghero all’indirizzo comune.alghero.ss.it servizi al cittadino – bandi avvisi graduatorie. La scadenza per la presentazione delle istanze è fissata al 30 maggio 2020.