La soluzione dovrà essere pubblicata sotto forma di post sul tuo profilo Facebook (le risposte nei commenti verranno cancellate e ritenute non valide) con un breve testo e l’immagine relativa alla soluzione, taggando @sehmagazine, entro la mezzanotte di oggi, 24 maggio 2020.

Il post dovrà avere la dicitura: La Sardegna dei Tesori – Soluzione 7

La soluzione verrà pubblicata nella mattinata di domani con l’elenco dei vincitori.


Nelle nostre coste rocciose
Ci sono pochi ripari
Specialmente dai flutti
Dagli spruzzi del mare

Son pioniere quelle piante
Che sopportan tutto questo
Stanno bene abbarbicate
Tra le rocce se spaccate

Si rifugiano tonde tonde
In quei piccoli anfratti
Le foglie sono pelose
Per espellere tutti i sali

Son perenni e cespitose
Hanno foglie vellutate
In rilievo son venature
Sono lobate o carenate

Piccolini sono i fiori
Solitari in lunghi steli
Bianchi o rosa ma non scuri
Viola son le venature

Il suo frutto
Sembra un becco
Appuntito e bruno scuro
Ma non punge stai sicuro

Il parente coltivato
Vive ormai in tutti i balconi
Se le foglie sono simili
Assai diversi sono i fiori

Questi han solo 5 petali
Dalla forma spatolata
Endemismo sardo corso
Nel settentrione è osservata

Il suo nome ci ricorda
Di Boccaccio la novella
Dove un cuoco ben furbetto
Conquistare vuol Brunetta

COME PARTECIPARE