Cagliari 1970 – tracce oltre la leggenda” è il titolo del nuovo libro dell’Associazione Culturale Chine Vaganti, edito da Catartica Edizioni. Si tratta di un lavoro collettivo, in cui sono presenti le firme di ben 29 autori, tra i quali diversi soci di Chine Vaganti e numerosi ospiti.

Il libro contiene 12 racconti, per ciascuno dei quali è stata realizzata un’illustrazione. La copertina è firmata dalla “special guest” Otto Gabos, al secolo Mario Rivelli, fumettista e illustratore cagliaritano di fama internazionale, nonché docente dell’Accademia delle Belle Arti di Bologna. Altre firme illustri corredano il lavoro: Matteo Cruccu, autore della prefazione e giornalista del Corriere della Sera; Antonio Bacciocchi (Tony Face), musicista, produttore discografico, scrittore e blogger; Omar Onnis, scrittore, divulgatore culturale, blogger e, più in generale, intellettuale; svariati scrittori e fumettisti molto noti.

Il libro. Il 2020 è l’anno dei cinquant’anni dal leggendario scudetto del Cagliari di Gigi Riva e Manlio Scopigno. Ma nel 1970 in Sardegna non tutto girava attorno al calcio. Alcune vicende incrociavano la grande Storia di quegli anni, tra sequestri, trame dei servizi segreti e agitazioni socio-politiche. Altre, invece, cambiavano per sempre le piccole storie delle persone, magari sulle note dei brani di Orietta Berti o dei Beatles. Gli autori dei 12 racconti e delle 12 illustrazioni hanno seguito queste tracce. E hanno narrato (o ripercorso) la vita che pretendeva i suoi spazi, anche lontano dalle gradinate dello stadio Amsicora. Il volume è stato concepito come se fosse un album musicale. Un vinile. Un vecchio 33 giri con due facciate. Gli autori ci hanno “suonato” dentro con una musica fatta di parole, disegni, colori. A ciascuno dei 12 racconti è stato abbinato un brano musicale (rigorosamente pubblicato nel 1970) che potesse avere in qualche modo attinenza con l’argomento o il tono delle narrazioni.

L’Associazione Culturale Chine Vaganti nasce nel 1997 a San Gavino Monreale e oggi è la più longeva associazione sarda che si occupa dello studio, della diffusione e della promozione del fumetto. Le continue contaminazioni con la narrativa, la poesia, il teatro, il cinema, la pittura, l’illustrazione e la grafica hanno permesso ai soci di Chine Vaganti di sviluppare una fitta rete di collaborazioni. L’attività dell’associazione si fonda sullo scambio di esperienze tra gli autori più giovani e gli “anziani”, molti dei quali sono professionisti che pubblicano con regolarità per svariate case editrici nazionali e internazionali. Prima di “Cagliari 1970 – tracce oltre la leggenda”, Chine Vaganti aveva sempre autoprodotto ogni sua pubblicazione. La scelta di pubblicare un libro con un piccolo editore indipendente come Catartica deriva dal bisogno dell’associazione di percorrere nuove strade nel panorama culturale/editoriale sardo e, soprattutto, dall’esigenza di favorire un avvicinamento graduale dei soci più giovani al mondo dell’editoria. Un tassello che segna un nuovo scarto di crescita, nel solco di una ormai consolidata tradizione di lavoro nel territorio, rivolto alle persone appassionate non solo di fumetti, ma di cultura e creatività ad ampio raggio.

Titolo: Cagliari 1970 – tracce oltre la leggenda
Autore: Associazione Culturale Chine Vaganti
Genere: Racconti
Casa Editrice: Catartica edizioni
Pagine: 96
Prezzo: €17,00
ISBN: 978-8885790490