Si stima che la dieta mediterranea, in media, per ottenere 100 calorie, provochi un impatto ambientale di circa il 60% inferiore rispetto ad un’alimentazione di tipo nordeuropeo o nordamericano. È una dieta sana e a basso contenuto di grassi saturi, che predilige cereali, legumi, frutta e verdura, con un consumo bilanciato di pesce, carni bianche e rosse, uova e latticini.

La dieta mediterranea, e il suo essere sana e sostenibile, sarà al centro del webinar organizzato dall’associazione sportiva dilettantistica Blue Sardinia in collaborazione con le Acli provinciali di Cagliari.

L’incontro, tenuto dalla biologa nutrizionista Anna Deiola, si terrà domani venerdì 6 novembre a partire dalle ore 17:30 online attraverso la piattaforma Google Meet (per info bluesardiniaformazione@gmail.com).

Il webinar ha l’obiettivo di informare correttamente su questo tipo di dieta grazie alla quale è possibile perseguire uno stile di vita salutare e allo stesso tempo sostenibile. Questo tipo di alimentazione, infatti, aiuta il benessere dell’organismo e può aiutare nella prevenzione delle principali patologie.