Il GSD 4 Mori Porto Torres è pronto per iniziare la sua nuova avventura europea. Domani, venerdì 3 febbraio, e dopodomani, sabato 4 la formazione turritana del basket in carrozzina disputerà la EuroLeague 1 “II Memorial Marco Mura”, ovvero i preliminari di Champions Cup, la più importante e prestigiosa competizione europea. E lo farà tra le mura amiche del Palazzetto dello Sport “Alberto Mura”, dal momento che la società presieduta da Bruno Falchi è stata scelta dalla IWBF Europe (la Federazione internazionale), come due stagioni fa, per organizzare uno dei tre gironi dei preliminari, nello specifico il B.

La 4 Mori, tra l’altro, si presenta ai nastri di partenza della competizione con una novità importante: Carlo Di Giusto non è più il suo allenatore ed è tornata alla guida dei biancoblù coach Sara Cappellini, che aveva ben condotto la squadra durante la stagione passata. L’interruzione del rapporto di collaborazione tra Di Giusto ed il GSD è stata una decisione presa proprio ieri dall’allenatore e la società, di comune accordo, dal momento che il coach romano, che lavora nella Capitale, era costretto a viaggi settimanali, impegni pesanti e non si riusciva più a proseguire in quelli che erano i progetti pensati a settembre. La miglior scelta da fare non poteva che essere quella di riabbracciare la Cappellini, che ha dato subito la sua disponibilità.

Tornando al “parquet” ed alla EuroLeague, oltre al GSD il Girone B vedrà impegnate il Galatasaray S.K., il Le Cannet, la Fundacion Grupo Norte Valladolid ed il BG Baskets Hamburg. Cinque nazioni rappresentate (Italia, Turchia, Francia, Spagna e Germania) per una manifestazione che promette spettacolo e gare entusiasmanti. In palio ci sono due posti nei quarti di finale di Champions Cup (si disputeranno dal 9 al 12 marzo, in Spagna e Germania, mentre la successiva Final Four è prevista dal dal 5 al 7 maggio in una sede ancora da definire), la terza qualificata accederà alla fase finale della seconda coppa europea del basket in carrozzina, la Vergauwen Cup, la quarta disputerà la fase finale della terza coppa, la Brinkmann, mentre la quinta terminerà l’avventura europea stagionale.

Si tratta di un girone molto ostico, per il quale è difficile fare previsioni. Le squadre meglio attrezzate sono Amburgo, Galatasaray e Porto Torres, con il Valladolid che potrebbe inserirsi nella lotta come outsider.

Domani, alle ore 10:15, è prevista la cerimonia di apertura della manifestazione, poi alle 11:15 il GSD 4 Mori Porto Torres farà il suo esordio con il Galatasaray, ex squadra del turritano e campione olimpico Matt Scott.

Il programma è fitto di incontri: saranno cinque per giornata, uno dopo l’altro, ed ogni squadra disputerà due gare al giorno. La seconda partita di domani del GSD è prevista per le ore 18:00 contro l’Amburgo. Ergo, i biancoblù devono partire subito forte. Sabato, invece, capitan Raimondi e compagni incontreranno alle ore 11:15 il Valladolid ed alle 18:00 i francesi del Le Cannet.

La manifestazione è intitolata alla memoria dell’allenatore e sportivo “a tutto tondo” turritano, Marco Mura e sponsorizzata dalla Tipografia Gallizzi Srl. Il GSD Porto Torres può, inoltre contare, sui suoi “soliti” partner NCC 4 Mori, Eye Sport, Key Estate, Ludolandia, Happy Zoo Garden, Montesu Creazioni Grafiche, Due Emme e GP Impiantistica.

Nelle ultime due stagioni, nelle quali la formula della Champions Cup era un po’ diversa, il GSD ha raggiunto la fase finale, chiudendo la competizione entrambe le volte come settima “stella” del basket in carrozzina europeo.

Appuntamento al Palazzetto dello Sport “Alberto Mura” di Porto Torres, non si può mancare.

 

Il programma completo della “due giorni”:

Venerdì 3 febbraio 2017

h. 10:15 Cerimonia di apertura

h. 11:15 GSD 4 Mori Porto Torres – Galatasaray S.K.

h. 13:30 Fundacion Grupo Norte – BG Baskets Hamburg

h. 15:45 Galatasaray S.K. – Le Cannet

h. 18:00 GSD 4 Mori Porto Torres – BG Baskets Hamburg

h. 20:15 Le Cannet – Fundacion Grupo Norte

 

Sabato 4 febbraio 2017

h. 9:00 BG Baskets Hamburg – Galatasaray S.K.

h. 11:15 GSD 4 Mori Porto Torres – Fundacion Grupo Norte

h. 13:30 Le Cannet – BG Baskets Hamburg

h. 15:45 Galatasaray S.K. – Fundacion Grupo Norte

h. 18:00 GSD 4 Mori Porto Torres – Le Cannet

La cerimonia di chiusura inizierà dieci minuti dopo la fine dell’ultima gara.