Sono aperte le iscrizioni a “La Macchina Scenica” – il workshop di Illuminotecnica e Scenotecnica teatrale a cura dell’Accademia Internazionale della Luce, diretto da Maurizio Gianandrea e organizzato dal Teatro del Segno – in programma martedì 13 e mercoledì 14 ottobre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 al TsE di Is Mirrionis in via Quintino Sella a Cagliari.

Focus sui dettagli, la struttura e il funzionamento de “La Macchina Scenica” – dalla conoscenza dello spazio e dell’architettura teatrale, ai “luoghi” del teatro (con le rispettive denominazioni), a partire dal palco e la sala, fin in cima alla torre scenica e alla graticcia, che permette di fissare e manovrare gli elementi scenici, come fondali, quinte, cieli, americane, scenografie, etc. attraverso appositi rocchetti o carrucole, corde di canapa e stangoni, per rendere possibile e “visibile” la “magia” del teatro.

Si parlerà dei mestieri del teatro e delle diverse maestranze che operano “dietro le quinte” con rispettivi ruoli e compiti ben precisi per poi esplorare e definire lo “spazio scenico” e gli aspetti tecnici dell’allestimento di uno spettacolo tra teoria e pratica – con vere e proprie esercitazioni nella tracciatura della linea di centro come nell’esecuzione del nodo teatrale – oltre all’illustrazione degli elementi che compongono la scena e dell’attrezzeria.

Un capitolo a parte riguarda “la luce in teatro” con nozioni teoriche e esercitazioni pratiche, dalla preparazione del palcoscenico al montaggio delle attrezzature luci, con cablaggio e spinamenti, dimmer e prova luci, DMX e consolle luci.

Riparte dai corsi di formazione e perfezionamento per attori e tecnici della Scuola di Arti Sceniche il progetto pluriennale Teatro Senza Quartiere / per un quartiere senza teatro (2017-2022) promosso dal Teatro del Segno con la direzione artistica di Stefano Ledda – in collaborazione con la Parrocchia di Sant’Eusebio e con il patrocinio e il sostegno del Comune di Cagliari e della Regione Sardegna e il contributo del MiBACT – e con il supporto prezioso dello sponsor Tecnocasa di Roberto Cabras.

«Dopo la sospensione degli spettacoliin attesa della “ripartenza” della stagione prevista per l’autunno – il Teatro del Segno ricomincia dai “fondamenti” della grammatica del teatro» – spiega il direttore artistico, l’attore e regista Stefano Ledda: «il workshop “La Macchina Scenica” rappresenta un momento propedeutico rivolto agli interessati e – ci tengo a dirlo – in particolare ai giovani del quartiere (under 30) che potranno usufruire di cinque borse di studio per frequentare gratuitamente il laboratorio. Un corso di avviamento ai mestieri e agli aspetti “tecnici” del teatro per avvicinare e incuriosire le giovani generazioni e offrire un’opportunità di formazione e crescita professionale in prospettiva per il futuro».

Per informazioni e iscrizioni: teatrodelsegno@gmail.com – +39 392.9779211 – T+39 070.680229