Un’altra netta vittoria per la Dinamo Banco di Sardegna Sassari nella Serie A di basket. La squadra di coach Vincenzo Esposito ha espugnato il campo della Germani Basket Brescia con il punteggio di 95-71, nella gara valevole per la tredicesima giornata di andata del massimo campionato. Come con Pesaro, la Dinamo ha dominato il match dall’inizio alla fine, prendendo subito un largo vantaggio e mantenendone, poi, il pieno controllo.

Prima parte di gara sul velluto per la Dinamo. Dopo un 5-0 iniziale firmato da Hamilton, infatti, i biancoblù iniziavano una lunga e folle corsa. Bamforth, Pierre e Cooley diventavano infallibili ed il Banco passava da un massimo vantaggio all’altro. Già alla fine del primo quarto, il divario tra le due squadre era di 18 lunghezze, sul 31-13 sassarese. Ed il secondo periodo confermava quanto già visto nei primi 10’. La Dinamo, con percentuali incredibili (71% da 2 e 53% da tre), volava fino al +25 (48-23 a 4’30” dall’intervallo), mentre la Germani non riusciva a trovare il bandolo della matassa. Si andava negli spogliatoi per la pausa lunga sul 56-33 per capitan Devecchi e compagni.

Redini del match sempre abbondantemente nelle mani dei biancoblù ospiti anche nella seconda metà di gara. Attacco un po’ meno pimpante, ma pieno controllo. Nel terzo quarto, spazio anche ad un quintetto un po’ improbabile, prima del rientro in campo di Bamforth e Pierre, che valeva un nuovo “sussulto” per l’82-54, segnato da Diop a 28” dal 30’. Si andava poi all’ultimo periodo sull’82-55. Lunghi minuti di digiuno per la Dinamo in avvio di quarta frazione, poi Polonara sbloccava l’attacco biancoblù e si aggiungevano alla classifica due punti preziosi in ottica Final Eight di Coppa Italia.