In via Ugo la Malfa, via Siglienti e via Aldo Moro l’acqua non è adatta al consumo umano diretto come bevanda e per la preparazione degli alimenti. Può essere utilizzata per tutti gli usi igienici compresa l’igiene personale.

Lo si legge nell’ordinanza adottata oggi dal sindaco Nicola Sanna a seguito dei controlli compiuti dal dipartimento di Prevenzione – servizio Igiene degli alimenti e della Nutrizione della Asl.

Dagli esami è emerso che l’acqua della condotta non è conforme ai parametri dei nitriti.