Venerdì 27 settembre, dalle 17:30 in piazza santa Caterina, per il sesto anno consecutivo, ritorna l’Informagiovani/Eurodesk del Comune di Sassari con l’iniziativa smART up!. Per tutta la serata musica, arte e informazioni utili nei gazebo animeranno l’area nel cuore della città.

All’interno degli uffici saranno allestite postazioni speciali per l’orientamento nel mondo del lavoro con un apposito sportello Aspal:Eures, insieme al centro per l’Impiego, dove si potranno avere tutte le notizie sui progetti Your first Eures Job e Garanzia Giovani. Ci saranno anche gli operatori che daranno supporto all’attivazione dello Spid, da quest’anno indispensabile per effettuare la domanda per i progetti di Servizio Civile Universale. I volontari che stanno svolgendo il Servizio Civile negli uffici del Comune di Sassari saranno a disposizione per raccontare la propria esperienza e per dare informazioni sui tre nuovi percorsi proposti dall’Amministrazione comunale: “Nuovi orizzonti” del settore Attività educative, giovanili e sportive, “#UrpOnline” per il settore Affari generali, Trasparenza e Partecipazione, “Raccontando Sassari” per lo Sviluppo locale: cultura e marketing turistico. Tre progetti che daranno la possibilità a dodici volontari (quattro per ogni progetto) di acquisire competenze, cimentarsi con un’esperienza lavorativa negli uffici dell’Ente e vedere coi propri occhi l’attività e l’organizzazione di una pubblica amministrazione che ancora più di altre ogni giorno è a contatto coi cittadini e con le loro esigenze.

Negli spazi del Centro Giovani invece ci saranno le esposizioni artistiche di Carla Demartis, Maria Rassu, Lorenzo Munzlinger e Barbara Ruggiu, mentre all’esterno il live painting di Ziu Pedru.

Nella piazza intanto si svolgeranno le esibizioni con i ragazzi di Student’s got talent, le danze dell’associazione Turan Tribe, le poesie degli slammer del Poetry Slam Sardegna e soprattutto le performance canore di The shoot shit monkeys, Lowbow e Sad Girl, Ago, Phoemix, Sickyury, Lucia Farris, Laura Cabuderra, Pauz e a partire dalle 21 i tre headliners Matyah, OK BA e Hi-Vibes. Sul palco saliranno anche i rappresentanti del Forum delle associazioni e di Save the Children per spiegare la propria attività e di tutto il mondo dell’associazionismo.

Durante la serata si svolgeranno anche le premiazioni dei tornei di calcio e basket che si sono disputati il 24 e 25 settembre. I vincitori del torneo di pallacanestro si sfideranno con i ragazzi di “Io può”, associazione nata all’interno del Comitato Uisp di Sassari con un gruppo di giovani con disabilità.

Presenti in piazza anche i banchetti e i gazebo delle associazioni Alisso, AlaUniss, Heart of Sardinia, Fridays for future, Forum delle Associazioni Uniss e i ragazzi della Play station.

Tutti i partecipanti saranno intervistati per il montaggio e la diffusione di un breve video che racconterà l’intero evento. Il progetto è stato realizzato con il supporto del servizio Comunicazione – Urp della presidenza Regione autonoma della Sardegna – Coordinamento regionale dei punti locali Eurodesk.