La Raimond Handball Sassari vince a Siracusa. 26-22 il punteggio con cui la squadra allenata da Luigi Passino si è imposta contro il Teamnetwork Albatro. Grazie ai due punti ottenuti quest’oggi, i rossoblù salgono a quota quindici in classifica, trovano la settima vittoria di fila e rafforzano la prima posizione, anche grazie alle quattro gare rinviate. Nel prossimo turno, i sardi saranno impegnati, al PalaSantoru, contro Bolzano che, quest’oggi, non ha giocato la sua partita contro Conversano.

L’avvio di gara sorride ai padroni di casa che trovano il primo break della gara (6-3 al 14’) grazie al poker di reti realizzate da Canete. La Raimond non si scompone e rende il 3-0 ai padroni di casa, pareggiando a quota 6, per effetto dei gol messi a segno da Del Prete, Taurian e Stabellini. La fase finale della prima frazione vede le due contendenti incapaci di superarsi l’un l’altra, i sassaresi rientrano negli spogliatoi in vantaggio di una lunghezza (10-11).

Sassari e Siracusa rientrano mantenendo l’equilibrio dei primi trenta minuti, almeno nella primissima fase del secondo tempo. Stabellini e Taurian portano la Raimond sul 14-12, al 39’, i padroni di casa provano a resistere riuscendo a rimanere a contatto fino a metà ripresa. Il 3-0, arrivato tra il 43’ e il 47’, segna definitivamente la partita (15-19). Del Prete e compagni amministrano il vantaggio e portano a casa l’ennesima vittoria del loro eccellente avvio di stagione.

Le parole di Andrea Giordo: “Sapevamo che non sarebbe stato facile. A dispetto dell’attuale classifica, Siracusa è una buona squadra ed è stata capace di crearci più di un problema. Noi, dal canto nostro, siamo stati bravi a non scomporci dopo il loro ottimo inizio di partita, abbiamo riequilibrato il punteggio e abbiamo aspettato il momento buono per piazzare il break decisivo. Adesso prepareremo la partita contro Bolzano, anche se molto difficilmente la giocheremo”.

Teamnetwork Albatro Siracusa-Raimond Sassari 22-26 (10-11)

Teamnetwork Albatro Siracusa: Argentino, Bobicic, Burgio 1, Canete 7, Cuello 6, Cuzzupè, Grande, Lo Bello 2, Mizzoni 1, Murga, Nobile, Pola, Rubino, Sortino 2, Vanoli 1, Vinci 2. Allenatore: Giuseppe Vinci

Raimond Sassari: Bomboi, Brzic 2, Brzic 3, Campestrini, Del Prete 3, Delogu, Kiepulski, Marzocchini, Pereira 1, Spanu, Stabellini 3, Taurian 5, Vieyra 9. Allenatore: Luigi Passino