Archiviata con soddisfazione la prima vittoriosa gara interna in campionato, la Sassari Torres Femminile si appresta ad affrontare la seconda trasferta del torneo. Si torna in Emilia Romagna con il proposito di fare decisamente meglio rispetto alla partita di Bologna, in cui le rossoblù uscirono sconfitte con il punteggio di 2-1. L’affermazione contro la Jesina, arrivata grazie alla doppietta di Bassano, ha regalato alle sarde una settimana tranquilla, utile per preparare al meglio la sfida sul campo del Riccione.

Le prossime avversarie delle ragazze di mister Salvatore Arca occupano l’ultima posizione in classifica. La formazione romagnola è uscita sconfitta in entrambe le gare fin qui disputate e fa parte, in compagnia di Cella e Aprilia, del terzetto di compagini ancora a zero punti. Caduta al debutto stagionale, in trasferta per 4-2 contro la Pistoiese, il Riccione è stato battuto sette giorni fa dal Bologna, quando il gol di Piergallini non è stato sufficiente per portare punti alla causa.

Le parole di Bianca Raicu. “La vittoria contro la Jesina è stata fondamentale. Dopo il ko di Bologna, avevamo bisogno di un risultato positivo. I tre punti, arrivati sette giorni fa, ci hanno regalato sensazioni positive, rafforzando la consapevolezza del nostro valore. In quest’ottica, il mister ci aiuta tantissimo, cercando sempre di ottenere il meglio da ognuna di noi. Siamo una squadra nuova, costruita con l’unico obiettivo di vincere il campionato”.

Per raggiungerlo – prosegue il numero 1, arrivata quest’estate per difendere i pali rossoblù – c’è solo una strada da percorrere: allenarci al meglio e dare il 100% ogni domenica e su ogni campo. Il prossimo step è rappresentato dalla trasferta di Riccione, sarà una gara da non sottovalutare, siamo pronte ad affrontarla con entusiasmo e determinazione, ma ben consapevoli di quanto sia importante non commettere altri passi falsi”.

Riccione-Torres si giocherà nella giornata di domenica 25 ottobre, alle ore 18 al “Nicoletti” di Riccione. La gara, valevole per la terza giornata del campionato di Serie C (girone C), sarà diretta dalla signora Arianna Bazzo di Bolzano, coadiuvata dagli assistenti Matteo Sani, di Faenza, e Riccardo Samaritani, di Ravenna.