La Raimond Handball Sassari strappa un pareggio nella terza giornata della Serie A1 di pallamano maschile. La squadra di coach Passino ha acciuffato il 28-28 sul campo del Metelli Pallamano Cologne, al termine di un match nel quale ha sempre inseguito.

Un colpo di reni negli ultimi 40″ di gara, nei quali la Raimond, sotto nel punteggio per 26-28, ha visto partire dalle mani di Stabellini e Taurian i due tiri che le hanno permesso di mettere un punto in cassaforte.

Una partita in cui i padroni di casa sono apparsi più aggressivi e decisi, ma che ha mostrato una Sassari incisiva nei momenti di gara in cui è riuscita ad alzare i toni della difesa. Ad esempio negli ultimi minuti del primo tempo, nei quali è risalita dal 7-13 all”11-13.

Non altrettanto felice l’inizio della ripresa, in cui il Cologne ha premuto sull’acceleratore fino al 18-11 per poi, però, rivedere gli ospiti avvicinarsi, pian piano. E al 49′ la Raimond era nuovamente lì, indietro di sole due reti (22-24), prima della volata finale.

Un rigore “consegnato” nelle mani del portiere del Cologne a 3′ dalla fine, quando il tabellone segnava 28-25 per i padroni di casa, aveva fatto sembrare il match chiuso, ma la Raimond ha poi trovato l’ultimo guizzo.

METELLI COLOGNE-RAIMOND SASSARI 28-28 (14-11)

METELLI COLOGNE: Barbariga 1, Barcella, Barucco 1, Bobicic 2, Frassine, Gandossi, Lancini 3, Magri 3, Manenti M. 1, Manenti N., Mazza 9, Mombelli, Pedercini, Piantoni 1, Riccardi 7, Thiaw Pape, Magri. ALLENATORE: Adnan Hodzic

RAIMOND SASSARI: Bomboi, Braz 8, Brzic 4, Cirilli 1, Del Prete 1, Delogu, Guggino 1, Masia, Mbaye 4, Nardin, Spanu, Stabellini 3, Taurian 6, Voliuvach. ALLENATORE: Luigi Passino