Venerdì 28 febbraio alle ore 18:30 alla Libreria Azuni di Sassari Paolo Pecere presenta il suo libro “Risorgere” (Chiarelettere). “Se hai invidia del futuro sei già morto.”

Un romanzo che concorre a ridefinire il concetto di perturbante e fantastico, che indaga in quella zona di confine tra allucinazione e realtà, Storia e finzione.

Paolo Pecere si occupa di filosofia e letteratura. Tra i suoi saggi “La filosofia della natura in Kant” (2009) e “Dalla parte di Alice. La coscienza e l’immaginario” (2015). Suoi racconti sono comparsi su “Nazione indiana” e “Nuovi argomenti”. Ha pubblicato due romanzi, “La vita lontana” (2018) e “Risorgere” (2019), e il manuale “Filosofia. La ricerca della conoscenza” (2018, con R. Chiaradonna).

Il libro. Un padre scappato dopo la repressione del movimento democratico nel 1989, che ha rinnegato gli ideali giovanili, e la figlia che lo cerca per riannodare i fili della sua vita e capire chi è veramente suo padre. A raccontare le vicende del passato e ricostruire pezzi di una vita sconnessa ci pensano l’amante del padre, cinese, vittima delle violenze contro il movimento, e il fidanzato della figlia, nel frattempo scomparsa tra i monti himalayani, che recupera il ricordo dei loro anni vissuti tra Berlino e Roma. Una cavalcata tra Novecento e Duemila, e il destino di due generazioni.