Si sono svolti ad Anagni i campionati Italiani assoluti di Muay Thai, i primi con tutte con le compagini Italiane riunite sotto la stessa sigla la Fikbms. Il Tarantini Fight Club del maestro Angelo Tarantini, con soli 8 atleti in gara, ha riportato nell’isola 4 ori, 2 argenti, e due bronzi, classificandosi al quarto posto nella classifica a squadre e portando la Sardegna ai piedi del podio nazionale.

Il primo risultato di rilievo è arrivato con Jessica Meloni che ha vinto la finale nei 51 Kg contro Michela Trosini e ha conquistato il titolo di campionessa italiana seconda serie. Ottima la prestazione di Michela Demontis nei 48 Kg prima serie. La giovane atleta sassarese si è imposta con autorevolezza negli incontri che l’hanno vista opposta prima alla altoaltesina Magdalena Pircher e poi alla romana Rachele Tidei. Un performance che le ha permesso di ottenere la convocazione ai collegiali dell’8 e 9 giugno per entrare nella Nazionale italiana di Muay Thai che ad agosto volerà a Bangkok per i mondiali  Ifma.

Nei Cadetti spicca la vittoria di Federico Casu nella categoria -57 con tre vittorie, e l’oro di Elisabetta Scanu, quindi argento per Irene Manos.e Matteo Chessa nei 57 kg, e per finire bronzo per Matteo Dore nei -63 e Giada Pulina nei -35 kg. 

Sabato 8 giugno, in casa, gli atleti sassaresi saranno nuovamente impegnati questa volta nella quarta edizione del Fight club championship.