L’organizzazione di volontariato Telefono Amico Italia cerca nuovi volontari a Sassari. «Il nostro servizio è attivo 365 giorni all’anno dalle 10 alle 24, ma vogliamo renderlo ancora più capillare ed efficace» spiega Sandra Poddighe, presidente di Voce Amica Sassari.

«In ottemperanza alle direttive relative all’attuale emergenza sanitaria, il corso volontari 2020/2021 avrà una veste del tutto nuova e inedita con la modalità online. Sarà modulato in una fase teorica e in una pratica nelle quali si privilegerà la partecipazione attiva dei partecipanti al processo di apprendimento. Sarà la prima esperienza di formazione in video conferenza ma anche la prima volta che i volontari di tutti i centri d’Italia potranno effettuare un corso in assoluta condivisione: la modalità online infatti consentirà il coinvolgimento dei formatori dei diversi centri. Sarà dunque una bella opportunità per trasformare un ostacolo nell’occasione per acquisire nuove competenze», specifica la presidente.

Le iscrizioni saranno aperte sino al 3 ottobre e ci si potrà candidare tramite la compilazione del form nella pagina Facebook dell’associazione.

Attivo dal 1982 Voce Amica Sassari è uno dei 20 centri territoriali di Telefono Amico Italia, organizzazione di volontariato che da oltre 50 anni si prende cura delle persone che hanno bisogno di aiuto, garantendo il totale anonimato. Il servizio di ascolto di Telefono Amico Italia, raggiungibile attraverso il numero unico 02 2327 2327, a cui si aggiungono il servizio Mail Amica e WhatsApp Amico al 345 03 61 628, recentemente ampliato nel territorio nazionale.

«L’attività̀ dei nostri volontari – sottolinea Sandra Poddighe – è molto delicata e per questo è previsto un corso teorico-pratico obbligatorio finalizzato a fornire gli strumenti principali per instaurare e gestire una relazione di aiuto, sia nella dimensione dell’emergenza che in quella dell’abitualità».

I volontari rispondono alle richieste delle persone che hanno bisogno di aiuto, offrendo supporto attraverso l’ascolto empatico, il dialogo e la valorizzazione delle risorse interiori con l’obiettivo di restituire benessere emozionale alle persone in difficoltà, senza mai esprimere giudizi e garantendo il totale anonimato.

«Il ruolo del volontario di Telefono Amico Italia è quello di mettere a disposizione le proprie capacità personali nel contatto – anonimo – con tutti gli interlocutori durante la relazione d’aiuto», aggiunge la presidente, «è una persona con un’elevata attitudine all’ascolto, di grande apertura mentale, fiduciosa nelle capacità di ogni essere umano, disponibile a mettersi in gioco e capace di confrontarsi con l’altro. Diventare volontario rappresenta quindi un notevole investimento nella propria persona, ma non sono necessarie qualifiche o esperienze specifiche. É invece richiesto il desiderio di seguire un percorso di sensibilizzazione all’ascolto per valorizzare capacità comunicative e attitudini utili alla gestione delle relazioni d’aiuto».