La Dinamo Banco di Sardegna prosegue la sua striscia vincente anche nei playoff. All’esordio nei quarti di finale, contro la Happy Casa Brindisi, la squadra di coach Gianmarco Pozzecco si è imposta con il punteggio di 89-73.

Partita equilibrata nel punteggio per lunghi tratti e con alcuni strappi del Banco che venivano prontamente ricuciti dagli ospiti. In realtà, però, la Dinamo appariva più solida degli avversari e non si aveva mai l’impressione che il match potesse sfuggirle di mano. Dopo aver raggiunto il +9 a poco meno di metà secondo quarto ed essere stati ripresi dall’Happy Casa, i biancoblù sassaresi trovavano il break decisivo sul finire del terzo quarto quando, con Spissu, Gentile, Polonara ed un perfetto Pierre, volavano sulla doppia cifra di vantaggio (67-57). Nell’ultimo quarto, poi, Cooley e ancora Spissu e Pierre mettevano la parola fine alla gara, dilatando il vantaggio. E l’ultimo canestro spettava, invece, al recuperato Smith, imbeccato sull’arco da Spissu.

Appuntamento ora fissato per lunedì, quando si giocherà gara-2, sempre al PalaSerradimigni