250mila euro e un mese di tempo per rimettere a nuovo marciapiedi, strade e – se necessario – sottoservizi di viale Italia. Partiranno lunedì 19 marzo i lavori coordinati dal Settore Infrastrutture della Mobilità del Comune di Sassari in una delle arterie più importanti della città. Saranno divisi in due fasi, per limitare il più possibile i disagi: in un primo momento sarà coinvolto il tratto da viale Mancini a via Amendola, a seguire tra quest’ultima e via Rockefeller. Per consentire l’apertura dei cantieri dal 19 marzo al 3 aprile, salvo contrattempi, la parte di viale Italia tra viale Mancini a via Amendola sarà chiusa al traffico, per tutti i veicoli compreso il traffico locale, ed eccetto i mezzi di pronto intervento (ambulanze, polizia e vigili del fuoco)..

L’accesso al Policlinico sarà sempre assicurato da via Risorgimento e da via Porcellana. Per il periodo strettamente necessario allo scavo del tratto davanti al cancello del Policlinico in viale Italia, non sarà possibile entrare nel cortile della struttura da viale Italia, neanche per i mezzi di soccorso.

Dal 19 marzo saranno chiuse al traffico, a eccezione stavolta del traffico locale, anche via Muroni, via Risorgimento e via Sardegna, nelle parti più vicine a viale Italia, con il divieto di fermata su un lato al fine di consentire il doppio senso di circolazione. Sarà inoltre garantito lo spazio di manovra per l’inversione di marcia; fermata vietata anche sul lato destro di via Rolando, tra viale Mancini e via Risorgimento e sul lato sinistro nel tratto tra via Risorgimento e piazza Caduti del Lavoro, questo per rendere più fluido il traffico verso via Amendola.

Saranno assicurati gli stalli per il carico e scarico merci e non sarà sospeso il mercato in piazza Caduti del Lavoro.

I veicoli provenienti da via Coppino potranno raggiungere via Amendola attraverso corso Angioy e via Rolando. Saranno autorizzati a percorrere la corsia di servizio della metro Sirio i mezzi di soccorso impegnati in servizio di pronto intervento. Come richiesto da tempo all’Arst, sarà sospesa la linea della metrotranvia.

L’Atp ha predisposto percorsi alternativi per i mezzi pubblici che passano in viale Italia: le linee 1/, 1, 25, 6, 7 e LN Bus 2 subiranno dunque delle variazioni. La 1/ in direzione Piandanna percorrerà via Manno, corso Cossiga, via Deffenu, via Turati per proseguire poi regolarmente; la linea 1 verso Piandanna farà viale Mancini, piazza D’Armi, via Deffenu, via Turati e a seguire percorso regolare. La 25 in direzione Centro Ecologico andrà in via Manno, corso Cossiga, via Deffenu, via Amendola, viale Italia e continuerà il normale tragitto; la linea 6, direzione passerà in piazza Vienna, via Manno, corso Cossiga, via Deffenu, via Amendola, viale Italia e poi percorso regolare. La 7 in direzione Scala di Giocca percorrerà viale Mancini, piazza D’Armi, via Deffenu, via Amendola, viale Italia per continuare regolarmente; infine la LN – 2 verso via Dei Mille passerà per viale Mancini, piazza D’Armi, via Deffenu, via Amendola, viale Italia e a seguire il normale percorso. Sul sito www.atpsassari.it è possibile scaricare la mappa con i nuovi percorsi.

Al fine di ridurre l’impatto che la chiusura di viale Italia potrebbe provocare sul traffico di viale Mancini, saranno allungati i tempi del verde per i semafori tra viale Mancini e viale Italia, tra viale Mancini e via Pasquale Paoli, e tra piazza d’Armi e via Deffenu.

Per ogni informazione è a disposizione la centrale operativa della Polizia locale al numero 800615125.

 

Viabilità viale Italia FASE_1