Dopo la palpitante vittoria all’esordio contro Fondi, arrivata grazie al gol sulla sirena di Bruno Brzic, la Raimond Handball Sassari è pronta a debuttare tra le mura amiche. Al termine di una settimana in cui la squadra ha lavorato al meglio, anche galvanizzata dai primi due punti stagionali conquistati in terra laziale, arriverà la sfida contro Conversano. Così come i sassaresi, i ragazzi di coach Alessandro Tarafino hanno vinto la prima gara dell’anno, asfaltando Cologne con il punteggio di 42-26.

Cinque volte campioni d’Italia e altrettante volte vincitori della Coppa Italia, i pugliesi sono compagine dal ricco palmares grazie anche ai tre trionfi in Supercoppa e nell’Handball Trophy. Rispetto alla scorsa stagione, i prossimi avversari della Raimond hanno rivoluzionato il roster: le uscite, tra cui figura anche il neo rossoblù Riccardo Stabellini, sono state bilanciate da quattro nuovi arrivi. Il mercato estivo ha portato in dote a Tarafino Endrit Iballi, fratello del confermato Ardian, Mihailo Stosljevic, terzino serbo, Nicolas Dainese, italo-ungherese nel giro della Nazionale, e Raffaele Corcione, figlio di Pasquale, storico portiere di Conversano negli anni ’70.

Esteban Taurian e Riccardo Stabellini. Foto Claudio Atzori

Così Luigi Passino, allenatore della Raimond Handball Sassari, alla vigilia della sfida: “Mi aspetto una gara molto complicata. Affronteremo una squadra esperta che ha nella difesa e nel contropiede i propri punti di forza. Per noi, è stato importantissimo espugnare Fondi all’esordio, vincere aiuta a vincere e fa sì che un gruppo nuovo trovi la quadra più rapidamente. Per la sfida di sabato, contiamo anche sull’appoggio del nostro pubblico, i sassaresi non perderanno l’occasione di vederci all’opera contro una delle squadre più blasonate d’Italia”

Raimond Sassari-Conversano si giocherà Sabato 14 Settembre alle ore 18:30. A dirigere la sfida del PalaSantoru di Sassari, la coppia arbitrale sarà composta dai signori Ciro e Luciano Cardone.