Il Comune di Sassari, con la ditta Ambiente Italia/CNS Formula Ambiente, già dai primi giorni di aprile ha avviato gli interventi della prima fase per la pulizia spiagge, anche in vista delle festività pasquali. In particolare, a Platamona, Porto Ferro, Lampianu, Porto Palmas, Argentiera e Fiume Santo, le azioni si sono concentrate sulla rimozione di detriti e rifiuti di vario genere, accumulatisi a causa delle correnti marine e delle mareggiate invernali. Anche quest’anno sono stati numerosi i rifiuti ingombranti recuperati dalle spiagge, segno di una inciviltà che ancora, purtroppo, non è scomparsa.

La presenza a Platamona  di banchi di posidonia che, al contrario di quanto si pensa, non è un’alga ma una vera e propria pianta acquatica, è invece un’importante indice della salubrità delle acque, protegge le spiagge dall’erosione e i suoi accumuli sono destinati a esser portati via dalla prossime mareggiate.

 

Platamona

 

Argentiera