La Raimond Handball Sassari aggiunge un altro tassello al roster che affronterà il campionato di Serie A1 per il secondo anno consecutivo. Il sodalizio presieduto da Luana Morreale annuncia l’arrivo in rossoblú del jolly dalle spiccate doti difensive Alexis Marzocchini, l’anno scorso sempre nella massima serie con la maglia di Cassano Magnago. È questo il quarto colpo del mercato orchestrato dal ds Andrea Giordo, mossosi al meglio per fornire a coach Luigi Passino una squadra di tutto rispetto, puntellata ulteriormente con l’arrivo del giocatore di origini argentine che ben conosce la nostra pallamano.

Alexis Marzocchini nasce a Buenos Aires il 16 Maggio 1986. I suoi primi passi sul 40X20 arrivano, da bambino, con la maglia del Club Atletico San Miguel. A completare il percorso nel settore giovanile, l’esperienza con la Juventud Unida, con cui porta a casa i primi titoli. A vent’anni si trasferisce in Spagna per difendere i colori del Burgos e del Villa de Aranda, conquistando la Liga Asobal. Segue l’arrivo nel nostro paese e un’altra promozione, con Molteno dalla A2 alla A1. Le buone prestazioni offerte gli regalano un’altra chiamata in terra lombarda, stavolta con Cassano Magnago.

Così Andrea Giordo, ds rossoblu: “L’arrivo di Marzocchini è il frutto di un ulteriore sforzo compiuto dalla società per garantire allo staff tecnico la possibilità di lavorare con una rosa completa in tutti i reparti. Eravamo alla finestra per capire se ci sarebbe stata l’opportunità di rinforzare la squadra con criterio, Alexis ha rappresentato l’occasione che cercavamo. Il mercato è chiuso e siamo certi di aver costruito un’ottima squadra, capace di lottare per vincere il campionato. Sappiamo che non sarà semplice, compagini come Brixen e Siena si sono rafforzate tanto, Bolzano, Cassano e Conversano hanno cambiato tanto rimanendo concorrenti di altissimo livello, ma una cosa è certa: ci sarà anche Sassari nella corsa al titolo”.