Continua la corsa della Raimond Handball Sassari. Davanti al pubblico del PalaSantoru, i rossoblù portano a casa la quinta vittoria consecutiva imponendosi, con il punteggio finale di 37-32, sulla Junior Fasano. L’affermazione odierna dei ragazzi allenati da Luigi Passino consente ai sassaresi di salire a quota 17 punti in classifica, portandosi a +7 sulla nona piazza e chiudendo nel migliore dei modi un 2019 che ha restituito al capoluogo turritano un ruolo da protagonista sul massimo palcoscenico nazionale.

La gara è caratterizzata dai ritmi alti fin dai primi minuti, gli attacchi hanno la meglio sulle difese e il punteggio alto fa da testimone al tutto. Dopo un avvio equilibrato, gli ospiti provano a scavare il primo solco significativo raggiungendo il +3, trascinati da Bargelli (6-9 al 13’). La Raimond ricuce parzialmente il divario, riducendo la forbice senza mai agganciare i pugliesi. Lo strappo finale, arrivato prima del rientro negli spogliatoi consente ai padroni di casa di andare al riposo sul 19-19.

Nei primissimi minuti del secondo tempo, nessuna delle due contendenti riesce a scappare nel punteggio (21-21 al 35’). Un mini parziale, siglato dalla coppia Pereira-Nardin, porta i padroni di casa in vantaggio di due lunghezze. La partita resta equilibrata, la Junior fatica ma rimane in partita senza allontanarsi troppo. Le contendenti arrivano a contatto fino al 52’ (31-29). Nei minuti finali, con la complicità di un dominante Pereira arriva l’allungo decisivo, la Raimond gestisce i minuti finali portando a casa la vittoria con il punteggio finale di 37-32.

Le parole di Andrea Giordo. “Con la vittoria di oggi si chiude un 2019 incredibile. L’anno solare ci ha regalato la promozione in A1 e si è chiuso con il sesto posto nella massima serie al giro di boa del campionato. Non avremmo mai immaginato di essere così in alto. Ciò nonostante, non dobbiamo accontentarci e non intendiamo porci nessun limite, siamo un ottimo gruppo che ha dimostrato di avere tanta fame. Ci godiamo il buon momento ma rimaniamo con i piedi per terra, ben consapevole che sognare non costi niente”

RAIMOND SASSARI-JUNIOR FASANO 37-32 (19-19)

RAIMOND SASSARI: Pereira 12, Nardin 6, Manca, Del Prete, Delogu, Spanu, Bomboi 1, Taurian 4, Cirilli, Stabellini 5, Braz 3, Voliuvach, Brzic 6, Guggino. ALLENATORE: Luigi Passino

JUNIOR FASANO: Angiolini 5, Bargelli 6, Beharevic 3, Colella, De Santis, Errico, Knezevic 7, Messina 4, Notarangelo 7, Palmisano, Pavani, Pignatelli, Pugliese. ALLENATORE: Francesco Ancona