In viale Adua, via Lu Fangazzu, via Fadda, via Dessy, via Wagner, via Garzia, via Murgia, via Baracca e via Coradduzza l’acqua della condotta non è adatta al consumo umano diretto, come bevanda e per la preparazione degli alimenti, e può essere usata solo previa bollitura e per tutti gli usi igienici.

Lo ha stabilito con un’ordinanza firmata oggi il sindaco Gian Vittorio Campus, a seguito dei controlli compiuti dal dipartimento di Prevenzione – servizio Igiene degli alimenti e della Nutrizione della Ats Sardegna che hanno evidenziato la non conformità ai parametri dei coliformi totali.

Il provvedimento resterà in vigore fino a quando i parametri non rientreranno nella norma.