Da domani, giovedì 9 maggio, fino a lunedì 13 maggio il 32° Salone Internazionale del Libro di Torino 2019 nella consueta cornice del Lingotto, nei padiglioni 1, 2, 3 e Oval. Catartica Edizioni è presente nello stand dell’AES – Associazione Editori Sardi, Padiglione OVAL – X96 con un importante appuntamento e diverse occasioni di incontro con gli autori, tutte le novità in catalogo e la nuova collana “I Diari della motocicletta” dedicata a testimonianze, riflessioni, elaborazioni e pensieri di coloro che, a vario titolo, hanno la propensione a impegnarsi nelle cause in cui credono e a “metterci la faccia”.

«Riteniamo importante la partecipazione all’edizione di quest’anno del Salone Internazionale del libro – il più importante evento letterario sul panorama internazionale – il cui tema “Il gioco del mondo”, l’abbattimento dei confini e la condivisione delle culture offre la possibilità di mettere in relazione la Sardegna e le sue storie con il mondo. Nonché di veicolare idee di indipendenza e libertà di pensiero contro ogni forma di discriminazione culturale».

Di seguito l’elenco dei libri che verranno presentati in fiera.

Libri di narrativa:
– “Ala Morta” di Pier Mauro Marras (Collana In Quiete)
– “Tutte le strade che portano a te” di Giovanni Fabbri (Collana In Quiete)
– “Smalto Rosso Fuoco” di Vito Introna (Collana In Quiete)
– “Agosto è una bugia” di Angela Giammatteo (Collana Urban Jungle)

Libri di saggistica:
– “Falce e Pugnale” di Omar Onnis e Cristiano Sabino (Collana I Diari della motocicletta)
– “Diario di viaggio di una scrittrice” di Giovanna Mulas (Collana I Diari della motocicletta)

Libri per ragazzi:
– “La paura ha sempre un biscotto in tasca” di Franca Falchi, vincitrice della prima edizione del Premio letterario “Tene Tene”, 2018 (Collana Tene Tene)
– “Il viaggio incantato” di Claudia Desogus (Collana Tene Tene)

Nel corso della book kermesse verrà presentato inoltre il libro “Il viaggio incantato, racconti di janas, surbiles e altre figure leggendarie della tradizione sarda” di Claudia Desogus, autrice cagliaritana da anni residente a Bruxelles, reduce dal recente tour di presentazioni in Sardegna che ha riscosso un grande successo di pubblico per la capacità di reinterpretare il patrimonio di fiabe e leggende sarde e raccontarle ai più piccoli.
L’appuntamento è fissato per il giorno domenica 12 maggio alle ore 12:00, nel padiglione OVAL – X96 con la partecipazione dell’editore Giovanni Fara e dello scrittore Vito Introna