Nuovo importante tassello per la Dinamo Femminile che firma la play-guardia Cinzia Arioli, veterana dalla lunga carriera in A1 e A2.
Nata a Magenta il 7 febbraio 1984 ma sarda d’adozione, fedelissima di coach Antonello Restivo che l’ha già allenata a Cagliari e Selargius, Cinzia darà alla squadra compattezza ed esperienza.

Siamo una squadra molto giovane e avere nel roster una giocatrice come Cinzia ci sarà utile perché riesce come poche a trovare situazioni di 1vs1 prendendo falli importanti” – spiega il coach biancoblù – “Sa attaccare il canestro, riesce a vedere situazioni di scarico, per questa prima volta nella massima serie sarà fondamentale avere una come lei nel gruppo”.

Cresciuta nel settore giovanile di Vittuone, dopo aver mosso i primi passi in A2 nel club brianzolo di Biassono Cinzia costruisce la sua carriera prevalentemente in Sardegna e dal 2004 al 2006 vive la prima esperienza sull’Isola con la maglia del CUS Cagliari. Gioca successivamente tra A1 e A2 con Pontedera, Chieti, Viterbo e La Spezia prima di fare ritorno nel capoluogo sardo tra le file del CUS dove rimarrà per sei annate.

Nella stagione 2011-12 disputa la massima serie, raggiunge i playoff e conquista la convocazione in Nazionale, a Cagliari sotto la guida di coach Antonello Restivo vive la miglior stagione della sua carriera di A1 nel 2013-14. Nell’estate del 2016 si trasferisce in A2 al San Salvatore Selargius dove milita per quattro stagioni, l’ultima con coach Restivo in panchina.