Non solo entusiasmo per l’atmosfera competitiva ritrovata, ma anche risultati concreti che mettono in evidenza le eccellenze sarde del nuoto.

Nella prima giornata di gare valevole per i Campionati nazionali estivi su base regionale che si stanno disputando, a porte chiuse, nella piscina esterna di Lu Fangazzu a Sassari, si sono registrati due record isolani stabiliti dalla nuotatrice autoctona Anna Conti della Sport Full Time e da Fabio Dalu (Esperia Cagliari). La prima ha coperto i 50 dorso in 30”.28, il secondo gli 800 stile libero in 8”10”2. Incontenibile la gioia sia dello staff turritano, sia di quello esperino per i risultati conseguiti, soprattutto da parte dei loro allenatori Ilario Ierace e Marco Cara.

Fabio Dalu e Samuele Congia

Non raggiunge tempi inediti ma riceve ugualmente i complimenti degli addetti ai lavori Samuele Congia (Antares Iglesias) che si fa sotto nei 100 stile libero con 52”1 sfiorando per soli sei centesimi l’accesso alle fasi finali dei Campionati Italiani. Infine, lascia soddisfatti anche il tempo di Alice Maggioni (Green Alghero) che nei 100 stile chiude in 58”.7

Nella piscina comunale all’aperto di Sassari tutto si sta svolgendo in un ambiente sereno e tranquillo e martedì 4 agosto 2020 si nuoterà fino a tarda serata in attesa di nuovi exploit. Sono da monitorare soprattutto i risultati dei 200 misti e dorso interpretati dalla stessa Anna Conti. Ci sarà un nuovo banco di prova da parte di Congia nei 50 stile. Sotto esame, sulla stessa distanza anche Maggioni. E poi c’è tanta curiosità sui responsi di Dalu nei 400 e nei 1500 stile libero.