La Raimond Handball Sassari torna a vincere al PalaSantoru. I rossoblù hanno sconfitto la Metelli Cologne con il punteggio finale di 34-25. Con questa affermazione, arrivata dopo l’onorevolissima sconfitta di Conversano, i turritani salgono a quota 21 punti in classifica. I ragazzi di coach Luigi Passino hanno controllato la gara per tutti i sessanta minuti dando sempre l’impressione di poter portare a casa i due punti in maniera piuttosto agevole.

La gara viene decisamente orientata fin dai primissimi minuti. La formazione lombarda trova il minivantaggio sull’1-2, salvo poi incassare il perentorio 7-0 dei padroni di casa. Hodzic prova a cambiare le carte in tavola, giocandosi la carta dell’extra player. L’effetto sortito non è quello sperato, tant’è che la Raimond segna tre volte a porta vuota. Le squadre rientrano negli spogliatoi con i padroni di casa avanti di sei reti (18-12), con Nardin grande protagonista con sette gol segnati.

La ripresa si apre con il 2-0 per la Raimond che tocca il massimo vantaggio sul +8 (20-12). I sassaresi si rilassano e la Metelli prova a dare un senso alla partita, arrampicandosi fino al meno tre. Un paio di palle perse per gli ospiti restituiscono a Del Prete e compagni l’inerzia della gara. L’ultimo quarto di partita serve solamente per stabilire il punteggio finale che vede prevalere i locali con il punteggio di 34-25.

La Raimond festeggia la vittoria. Foto Claudio Atzori

RAIMOND SASSARI-METELLI COLOGNE 34-25 (18-12)

RAIMOND SASSARI: Pereira 5, Nardin 7, Manca, Del Prete, Delogu, Spanu, Bomboi 5, Taurian 2, Cirilli, Stabellini 2, Braz 6, Voliuvach, Brzic 5, Vosca, Guggino 2. ALLENATORE: Luigi Passino

METELLI COLOGNE: Barcella 2, Mazza 4, Riccardi 6, Barbariga 3, Manenti 1, Bobicic, Barucco 1, Magri 5, Lancini 1, Mombelli, Foglia 2, Thiaw. ALLENATORE: Adnan Hodzic