“I progetti formativi messi in campo dalla Regione rivolti ai disoccupati rappresentano un forte segnale orientato a salvaguardare le competenze professionali nei settori con un elevato potenziale di sviluppo e possono contribuire alla creazione di posti di lavoro”. È quanto afferma l’assessore regionale del Lavoro, Formazione e Cooperazione Sociale, Alessandra Zedda, in merito alla pubblicazione del bando rivolto ai disoccupati che intendono perseguire la certificazione per la qualifica di livello EQF 5 o superiore nelle diverse linee di intervento individuate dall’Assessorato: green e blue economy, economia circolare, sviluppo delle competenze digitali e digitalizzazione, hospitality management.

Le risorse finanziarie ammontano complessivamente a 4 milioni di euro di euro e possono presentare proposte progettuali per la definizione dell’offerta formativa le Agenzie formative che alla data di presentazione della propria candidatura siano accreditate in Sardegna.

L’attivazione della persona non solo nella ricerca del lavoro ma anche nell’arricchimento del proprio bagaglio di capacità e competenze rappresenta la chiave per la crescita dell’occupazione, soprattutto per la fascia di popolazione più distante dal mercato del lavoro. In questo momento particolare – aggiunge l’esponente della Giunta Solinas – investire nella formazione ha anche l’obiettivo di rafforzare le competenze dei lavoratori in ambiti particolarmente utili a fronteggiare l’emergenza epidemiologica”.

Le Agenzie formative potranno presentare le proprie candidature dalle ore 9:00 del 6 novembre 2020 alle ore 09:00 del 23 novembre 2020 esclusivamente per mezzo della procedura telematica disponibile nell’area riservata sul portale “Sardegna Lavoro” (link).