Giovedì 29 ottobre, in modalità virtuale, si terrà il seminario di presentazione dei risultati del progetto cluster COMISAR, COltivazione di ceppi MIcroalgali SARdi per applicazioni innovative nei settori agro-alimentare, nutraceutico, cosmetico e ambientale, condotto dal CINSA – Centro interdipartimentale di Ingegneria e Scienze ambientali dell’Università di Cagliari, in collaborazione con il CRS4 e con il coinvolgimento di 18 aziende del territorio.

COMISAR è uno dei 35 progetti cluster promossi da Sardegna Ricerche attraverso il programma di trasferimento tecnologico “Azioni cluster top-down” ed è stato finanziato grazie al POR FESR Sardegna 2014-2020.

Obiettivo del progetto era l’individuazione di nuovi prodotti basati sulle microalghe autoctone da proporre su diversi mercati strategici, dalla nutraceutica alla cosmesi, dall’agroalimentare alle tecnologie ambientali e alla produzione di bioplastiche. A tal fine sono stati caratterizzati diversi ceppi algali, tra quelli conservati presso la ceppoteca Sardinian Culture Collection of Algae (SCCA), individuandone le potenzialità produttive e i terreni più adatti alla loro coltivazione. Sono state inoltre sperimentate tecniche di estrazione di composti ad alto valore aggiunto.

Il programma dei lavori, introdotti dal responsabile scientifico del progetto, Giacomo Cao (CINSA-UNICA), prevede una relazione sui risultati a cura del ricercatore del CRS4, Alessandro Concas, e gli interventi di Elena Lai, referente di Sardegna Ricerche per i progetti cluster, e di alcune imprese dei settori ortofrutticolo e dermocosmesi che hanno partecipato al programma.

L’evento si terrà a partire dalle 15:30 sulla piattaforma Microsoft Teams. Il programma del seminario e il link per la connessione sono disponibile sul sito web di Sardegna Ricerche insieme alla scheda di progetto con l’elenco delle imprese coinvolte e ai resoconti degli incontri intermedi. Per maggiori informazioni ci si può rivolgere a Elena Lai (tel. 070.9243.1; email: elena.lai@sardegnaricerche.it).