La decima musa al Padiglione Tamuli delle ex Caserme Mura di Macomer: il cinema ritorna nel Marghine sotto le insegne del CeDAC / Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo in Sardegna in collaborazione con Modis – Moderno Distribuzione, con prime visioni, eventi speciali e incontri con gli autori oltre a una programmazione dedicata a giovanissimi e famiglie. Il cinema – arte del Novecento – rappresenta la più popolare e importante forma di intrattenimento, capace di raggiungere un pubblico variegato e “trasversale”, di tutte le diverse fasce d’età, con formazione, gusti e inclinazioni differenti. La magia del grande schermo per riscoprire tutta la forza espressiva della settima arte, in cui si fondono divertimento e spunti di riflessione sul presente e sul passato – oltre a avvincenti (e perfino distopiche) anticipazioni di futuro.

Una tradizione consolidata fa di Macomer uno dei centri dell’Isola che hanno ospitato le più importanti pellicole e i grandi successi della cinematografia mondiale: una bella abitudine, quella di darsi appuntamento al cinema, che ora riprende con il patrocinio e il sostegno del Comune di Macomer. Il fascino della sala cinematografica resiste a dispetto del diffondersi delle nuove tecnologie e di altre forme di intrattenimento: una serata davanti al grande schermo rappresenta un momento importante della vita sociale della comunità, con la possibilità di scambiarsi pareri e condividere emozioni.

L’inaugurazione di una nuova sala – allestita e attrezzata ad hoc – all’interno del Padiglione Tamuli che già ospita la Stagione de La Grande Prosa/ Musica / Danza e Teatro Circo organizzata dal CeDAC e inserita nel Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo in Sardegna permetterà di arricchire e integrare l’attività culturale di Macomer.

Si parte – da sabato 28 dicembre – con una doppia programmazione: “Frozen II – Il segreto di Arendelle” – il nuovo episodio della fantastica saga della Disney ispirata a “La regina delle nevi” di Hans Christian Andersen, una poetica fiaba in cui le due sorelle Else e Anna si confrontano con la potenza degli elementi e con la storia della loro famiglia, tra nuove e pericolose avventure e “Star Wars: L’ascesa di Skywalker”, diretto da J. J. Abrams, nono capitolo della fortunata epopea spaziale di “Guerre Stellari” firmata da George Lucas e ultimo film della “trilogia sequel”, dopo “Il risveglio della Forza” e “Gli ultimi Jedi”.

In gennaio, dal 1 al 6, la comicità scoppiettante e surreale di Checco Zalone con il nuovo film dell’artista pugliese (al suo esordio dietro la macchina da presa): “Tolo Tolo”, scritto con Paolo Virzì e girato in vari paesi dell’Africa, affronta il tema delicato e attuale delle migrazioni, come annuncia il trailer video, in una chiave sicuramente insolita e con la consueta ironia – per far sorridere e pensare.

Biglietti: prezzo unico € 5,00

Buio in sala, dunque. E che la visione cominci.