La Ciliegia d’oro 2019 va a Giorgio Micheli. Lo storico presidente della Pro loco di Lanusei, ideatore e fondatore della Sagra (poi Fiera) delle Ciliegie nel lontano 1984, è stato premiato dalla presidente Maria Antonietta De Cannas.

«Quest’anno la Pro Loco ha deciso di consegnare la Ciliegia d’oro a una persona che più di ogni altra può considerare la Fiera delle Ciliegie come una sua ‘creatura’, una persona che ha fatto propri e ha insegnato a noi soci della Pro Loco i valori e gli obiettivi di questa associazione nell’organizzare questa manifestazione: la valorizzazione del tessuto sociale della cittadina di Lanusei e della sua comunità attraverso azioni che vadano anche a incidere in maniera positiva sul comparto turistico non solo locale, ma dell’Ogliastra intera». Questa la premessa del discorso con cui la numero uno dell’associazione turistica ha motivato la scelta.

«Questo premio vuole essere un ringraziamento da parte di noi soci e della cittadina di Lanusei per l’immenso impegno profuso negli anni e che ha permesso a questa manifestazione di crescere e di ottenere i risultati che in giornate come queste di rendono orgogliosi di essere lanuseini. E soci della sua Pro loco».

Micheli ha ringraziato la presidente De Cannas, i soci, i lanuseini e i turisti presenti alla manifestazione, e ha avuto un pensiero grato per i produttori che nel 1984 l’hanno aiutato a creare la sagra, manifestazione che è anche un riconoscimento del loro duro lavoro.