In piscina col solito ardore anche nel terzo week end di gennaio. Per questa circostanza, il fittissimo calendario redatto dalla Federazione Italiana Nuoto Sardegna prevede appuntamenti riservati sia ai giovanissimi, sia ai tesserati con qualche primavera in più alle spalle.

E tra le speranze del nuoto terranno banco le prime prove dei Trofei Tokyo maschili (nati nel 2007/2008) e femminili (2008/2009), con in lizza Delfini e Squaletti su distanze che variano tra i cento e i duecento metri (farfalla, dorso, rana stile e misti).

E in contemporanea si vedranno anche i protagonisti del Trofeo Topolino 1° anno (per i maschietti nati nel 2010 e le femminucce nate nel 2011 e 2° anno (2009/2010) con distanze tra i 50 e i 100 metri e stesse specialità del Tokyo.

Due le sedi che terranno attivi i bambini tra oggi e domani. Al nord il centro nevralgico sarà l’Olbia Geovillage Centronuoto dove il doppio appuntamento si svolge nella sola giornata di domenica: alle 10:30 entreranno in vasca gli esordienti B del Topolino. Dalle 16:30 sarà il turno degli esordienti A che concorrono per il Tokio.

Il concentramento sud si animerà in due momenti presso la piscina cagliaritana Sicbaldi di Terramaini. Oggi, sabato alle 17 cominciano gli esordienti A del Tokyo. L’indomani largo ai “topolini” che si immergeranno dalle 9:30.

Le prove che assegneranno i titoli sono in tutto quattro e anche le successive si svolgeranno con lo stesso criterio a Cagliari, Olbia e Lu Fangazzu (Sassari).