Dalla mezzanotte di oggi, mercoledì 17, fino alla mezzanotte di domani, giovedì 18 ottobre, si prevede l’estensione del livello di moderata criticità per rischio idrogeologico localizzato sulle zone dell’Iglesiente, Campidano e Fumendosa-Flumineddu.

Si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, di forte intensità con cumulati localmente fino ad elevati, sui settori meridionale ed orientale dell’isola.

Giovedì 18 saranno inoltre possibili mareggiate sulle coste sudoccidentali esposte al levante o allo scirocco. I fenomeni saranno più probabili nelle ore centrali della giornata.

 

Viste le indicazioni di allerta massima della Protezione Civile Regionale, in particolare per le zone più colpite dalle alluvioni del 10 e 11 ottobre, il sindaco Massimo Zedda ha disposto per domani, giovedì 18 ottobre, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado di Cagliari.

Lo stesso, con ordinanze specifiche, stanno facendo tutti i sindaci dei Comuni della Città Metropolitana: Quartu Sant’Elena, Assemini, Capoterra, Elmas, Monserrato, Quartucciu, Selargius, Sestu, Decimomannu, Maracalagonis, Pula Sarroch, Settimo San Pietro, Sinnai, Villa San Pietro e Uta.

A Cagliari saranno chiusi gli uffici pubblici, i parchi, gli impianti sportivi, i musei, le biblioteche e i cimiteri.

Per la giornata di domani è sospeso il servizio di spazzamento meccanizzato delle strade, per cui non saranno validi i divieti di sosta normalmente previsti.