Ogni anno scegliere il regalo perfetto sembra un’impresa titanica, e con una pandemia in corso si prospetta essere ancora più complicato, perciò non facciamoci cogliere impreparati: ecco 10 idee completamente made in Sardinia, tutte facilmente reperibili online.

1. Abbigliamento. Per riscaldare chi amiamo durante le fredde giornate invernali, le felpe de La Fille Bertha sono il regalo perfetto. Alessandra Pulixi è una famosa illustratrice e street artist sarda, che ha trasformato le sue opere in originali e dolci stampe, raffiguranti figure femminili dallo stile fiabesco, che rendono uniche felpe e t-shirt.

2. Borse e pochette. Quest’anno non regalate le classiche borse, ma scegliete le creazioni di Antigos Incantos, un progetto di Giuseppina M. Deiana, artista a tuttotondo di Quartu Sant’Elena. Le borse vengono create con il tessuto di Samugheo, trasformando così ogni pezzo in un accessorio con una forte simbologia legata alla storia della Sardegna.

3. Gioielleria. Regalare collane, orecchini o anelli può sembrare il solito dono natalizio, ma ci pensa La ragazza del Fico d’India a dargli un tocco nuovo ed originale: ogni gioiello è creato utilizzando la fibra di fico d’India, pianta tipica della nostra Isola. Proprio le particolarità di questo materiale, insieme alla resina, rendono ogni pezzo unico al mondo.

4. Pelletteria. Per un fidanzato, un amico o un fratello potete scegliere uno dei bellissimi articoli creati da Meurras. Ogni prodotto nasce a Cagliari dalle mani esperte del giovane Daniele Atzeni, che porta avanti la tradizione della lavorazione e decorazione della pelle. Tutti gli articoli vengono creati manualmente, dando vita a dei pezzi unici, come portacarte, bracciali, e custodie. Ogni oggetto di Meurras è stato pensato per durare nel tempo, così che il vostro regalo possa accompagnare a lungo le persone che amate.

5. Candele handmade. Dolci profumi e luci soffuse richiamano alla mente il tepore delle nostre case in inverno. Le candele di Snoward Candle sono perfette per ricreare e, soprattutto, regalare un’atmosfera rilassante. Queste candele nascono dal progetto di due giovani sorelle del Sud Sardegna: la creazione di ogni loro prodotto viene fatta a mano, utilizzando esclusivamente prodotti naturali, come la cera di soia eco-certificata e gli stoppini in cotone. Sono disponibili in diverse profumazioni: dolci, speziate, floreali o legnose per tutti i gusti e per tutti i nasi!

6. Complementi d’arredo. Per un regalo colorato e diverso dal solito, le opere di Valegnameria sono proprio ciò che fa al caso vostro. Artigiana di Olìa Speciosa, Valentina Musiu realizza dei particolarissimi complementi d’arredo 3D con gli scarti di falegnameria. Giocando con le forme geometriche, Valegnameria riesce a creare dei prodotti unici, tra cui spiccano le bellissime statuine di uomini e donne negli abiti tradizionali di Cagliari, Iglesias e Desulo.

7. Quadri. Regalate uno scorcio di Cagliari con i quadri di IdeaMe, un piccolo laboratorio che si trova in via San Giovanni a Cagliari. Si tratta di quadri in diversi formati in forex o canvas, che ritraggono i luoghi più panoramici della città: Viale Europa, le strade della Marina, la Torre dell’Elefante, Tuvixeddu, il Golfo degli Angeli, il Terrapieno, e i classici ed intramontabili casotti. Tutti i disegni sono stati realizzati a mano per poi essere perfezionati con dei specifici programmi di grafica. Per tutti gli amanti dell’arte, la bellezza semplice e romantica di Cagliari non potrà che essere un regalo gradito.

8. Stampe. Se avete trovato i quadri delle idee troppo classiche, allora le stampe di Fabrizio Deidda si riveleranno il regalo giusto per i vostri amici e parenti amanti dell’arte. I lavori di Fabrizio Deidda uniscono le pellicole a sviluppo istantaneo a diverse tecniche, come il collage e il trasferimento d’immagine. I soggetti sono diversi, ma tutte le stampe sono accomunate dalla presenza di bellissimi disegni, realizzati dall’artista stesso.

9. Libri. Per gli amanti della lettura, un buon libro è sempre un dono apprezzato. Ecco due proposte di due autori sardi molto amati: “Le donne di Orolé” (Giunti, 2020) di Salvatore Niffoi, scrittore ed insegnante originario di Orani. Il suo è un romanzo potente e suggestivo, che racconta la storia di due donne forti che decidono di ricomporre la loro vita nel loro paese natio, Orolé, descritto come un luogo maledetto. “Le stelle di Capo Gelsomino” (Solferino, 2019) di Elvira Serra. Giornalista del Corriere della Sera, l’autrice scrive del rapporto di tre diverse generazioni di donne, mettendo l’accento sul rapporto tra madre e figlia e sulla ricerca delle proprie radici. Un racconto vivido e, al contempo, tenero di ricordi e relazioni familiari.

10. Escursioni. Per un regalo originale, dedicato ai più sportivi ed intraprendenti, scegliete una delle esperienze offerte da Escursì. Il progetto, nato nel 2016 da tre amici sardi, ha come obiettivo quello di promuovere le potenzialità della Sardegna, facendo conoscere nuovi lati e bellezze dell’Isola. Si potrà scegliere tra diversi tipi di escursioni: tour cittadini; escursioni adrenaliniche, in bici, su ruote o a cavallo; trekking; e molto altro, in varie località sparse da nord a sud della Sardegna. Regalare un’esperienza significa regalare non solo un’avventura, ma anche un ricordo indelebile.