Il FLAG Pescando ha pubblicato il bando relativo all’Azione “2.A.4 AIUTANDO”, che prevede il sostegno all’avvio di nuove attività di ittiturismo e al miglioramento degli ittiturismi già presenti nel territorio attraverso il sostegno agli investimenti fino a un massimo del 50% a fondo perduto.

“Gli ittiturismi rappresentano un fiore all’occhiello per il nostro territorio, con esempi d’eccellenza a livello regionale che vanno replicati e se possibile migliorati.” Commenta Alessandro Murana, Presidente del FLAG Pescando. “Puntiamo molto sul sostegno di queste attività, non solo per il forte impulso all’economia del turismo, ma anche per le grandi opportunità di reddito che rappresentano per i pescatori e per le loro famiglie”.

“Al momento sono disponibili risorse per 103.000 euro” spiega Mauro Tuzzolino, Direttore del FLAG “ma l’Assemblea dei soci ha già deliberato per il raddoppio di questa cifra. Attendiamo solo il via libera della Regione per aumentare i fondi a disposizione”.

Gli interventi proposti potranno essere localizzati nel territorio dei comuni di Arborea, Arbus, Baratili San Pietro, Cabras, Cuglieri, Guspini, Marrubiu, Narbolia, Nurachi, Oristano, Palmas Arborea, Riola Sardo, Santa Giusta, San Vero Milis e Terralba.

La scadenza per presentare il proprio progetto è il 24 febbraio 2020. La struttura tecnica del FLAG è disponibile per richieste di informazioni e per programmare incontri informativi sul territorio. Tutte le informazioni possono essere reperite sul sito flagpescando.it.