Proseguono nel Sulcis le attività di formazione nel settore dell’industria degli audiovisivi. A promuoverle è ancora una volta il Centro Servizi Culturali Carbonia della Società Umanitaria, nell’ambito delle politiche del Cineporto. Un progetto di sviluppo che, attraverso il cinema, si prefigge di creare nuove professionalità e opportunità di sviluppo economico.

L’iniziativa consentirà a una platea di giovani e giovanissimi di acquisire competenze certificate e di qualità nel campo dell’animazione, grazie al team di esperti guidato da Luca Ralli. Resterà aperto sino a venerdì 16 novembre, infatti, il bando di accesso al Anim…Azione! – Corso base di animazione, in programma a Carbonia tra il 21 novembre e il 18 dicembre, con accesso gratuito.

Il corso consentirà agli studenti di sperimentare le varie tecniche di animazione, spiegate e illustrate da professionisti del settore, applicandole direttamente alla creazione di piccole storie, scene o sequenze animate. Si propone quindi di fornire ai partecipanti le conoscenze e le capacità tecniche di base per la realizzazione di animazioni e di offrire loro la possibilità di verificare sul campo le proprie capacità e motivazioni.

Il corso avrà una durata complessiva di 80 ore, articolate in 20 incontri compresi tra il 21 novembre e il 18 dicembre. Le lezioni si terranno negli spazi delle scuole superiori Angioy di Carbonia.

Le lezioni saranno tenute da quattro animatori: Luca Ralli, Giuseppe Maggiore, Valerio Paolucci, Francesco Esposito.

Luca Ralli. Direttore e curatore del workshop, è illustratore e animatore. Realizza illustrazioni e animazioni per la pubblicità e l’editoria. Scrive e disegna fumetti e firma scenografie teatrali. Ha realizzato, tra gli altri, i booktrailer di Pane e Tempesta, Pronto Soccorso e Beauty Case, La Traccia dell’Angelo e Fen il Fenomeno. Per Feltrinelli ha illustrato Fen il Fenomeno (2011) e Pantera (2014) di Stefano Benni.

Il corso sarà aperto a tutte le persone di età compresa tra i 19 35anni, residenti o domiciliate in uno dei comuni della provincia del Sud Sardegna (territori delle ex provincie di Carbonia Iglesias, Medio Campidano e Cagliari) o della Città Metropolitana di Cagliari, che abbiano già dimestichezza con il disegno, e, considerato che la parte pratica del corso si avvarrà principalmente di tecniche di animazione digitali, almeno in parte con il disegno digitale.

Come partecipare. Le persone interessate al corso potranno proporre la loro candidatura scrivendo all’indirizzo animazione.carbonia@gmail.com allegando una lettera motivazionale e il proprio curriculum vitae. Il bando integrale è consultabile sul sito della Società Umanitaria di Carbonia.

 

Il corso è realizzato con il supporto del Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis e della Cooperativa Progetto S.C.I.L.A., nell’ambito delle attività per lo sviluppo, nel territorio del Sulcis-Iglesiente, delle politiche cineportuali finanziate nel 2017 e nel 2018 dalla Regione Autonoma della Sardegna con apposito emendamento in Legge Finanziaria, su fondi dell’Assessorato ai Beni Culturali.

Questa linea di interventi prevede l’attivazione, presso La Fabbrica del Cinema di Carbonia, di un luogo artistico e culturale, il Cineporto, che sia in grado di potenziare le attività in essere attraverso la promozione della cultura audiovisiva, anche in ambito didattico e produttivo. Scopo degli investimenti sarà dunque quello di dare ai bisogni culturali del territorio la possibilità di incontrarsi e incrociarsi con l’esigenza e la scoperta di nuove risorse, umane e territoriali, legate alla formazione e alla produzione cinematografica e culturale.

 

Per informazioni contattare CSC Carbonia della Società Umanitaria, tel. +39 0781 671527, mail: umanitaria.carbonia@gmail.com