Quando Grazia Deledda inviò alcuni brevi racconti alla rivista “L’ultima moda” all’età di 17 anni, non poteva di certo immaginare che stava preparando la strada alla sua carriera lunga decenni. Il Doodle di Google di oggi celebra i suoi successi come una delle grandi autrici italiane.

La Deledda nacque nel 1871 a Nuoro. La sua famiglia e il suo ambiente furono determinanti nel dare forma al suo futuro di scrittrice. Suo padre era un uomo socievole con molti amici nelle città circostanti, e i suoi abitanti divennero fonte di ispirazione per molti dei personaggi dei suoi romanzi. È stata anche ispirata dalla sua casa sull’isola, utilizzando spesso il paesaggio della Sardegna come metafora delle sfide che i suoi personaggi hanno affrontato.

Nel 1926, fu insignita del Premio Nobel per la letteratura, diventando così la prima donna italiana e la quarta donna a ricevere un premio Nobel.