È stato revocato il divieto temporaneo di balneazione nel tratto di mare “Cuile Ezzi Mannu”. Il sindaco di Stintino Antonio Diana ha firmato l’ordinanza che consente di nuovo la balneazione nel tratto di mare di circa 2 km, tra i più frequentati nel periodo estivo.

Le analisi fatte dall’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente (Arpas) hanno evidenziato il rientro dei parametri per l’escherichia coli e per gli enterococchi intestinali.

La nostra attenzione resta alta – afferma il primo cittadino Antonio Diana – perché è nostro interesse sapere cosa abbia provocato questi fuori norma. Da parte nostra proseguiamo con gli approfondimenti che abbiamo avviato. Le analisi dell’Arpas ci confortano, ci auguriamo che episodi come questi, che costringono a prendere provvedimenti restrittivi, non debbano minare ulteriormente l’estate stintinese”. (ANSA).