Viaggio nella storia dell’Isola tra parole e musica con “Baroni in Laguna” – in cartellone domani (domenica 9 agosto) alle 22 in piazza Santo Isidoro ad Allai (OR) per il II Festival “Palcoscenici d’Estate” organizzato dal Teatro del Segno con il patrocinio e il sostegno del Comune di Allai (e inserito nella rete di “Intersezioni”): lo spettacolo dei “padroni di casa” – il Teatro del Segno – liberamente tratto dall’omonimo saggio-inchiesta di Giuseppe Fiori, con drammaturgia e regia di Stefano Ledda, protagonista sulle note della chitarra di Andrea Congia e del sax di Juri Deidda – ricostruisce – con il rigore della cronaca e la passione del giornalismo d’inchiesta – i momenti cruciali della lotta dei pescatori di Cabras per conquistare una nuova dignità e liberarsi del retaggio e dei vincoli di una società feudale a metà del Novecento.

Il nouveau cirque sbarca ad Allai stasera (sabato 8 agosto) alle 22 con “Yes Land” di OnArts, uno spettacolo all’insegna della clownerie che mostra «l’universo di Giulio, eterno viaggiatore in cerca dell’approvazione, che cerca di mettere ordine» in lotta con il caos, con esiti “catastrofici” ma esilaranti. Il protagonista «trasforma tutto ciò che è ordinario in comico ed immaginifico» e con la sua aria sognante e la sua eterna “inadeguatezza” incanta e diverte grandi e piccini.

Stefano Ledda. Foto Dietrich Steinmetz

Invito all’opera lunedì 10 agosto alle 22 con “Le Nozze di Figaro” di Wolfgang Amadeus Mozart: un’antologia di celebri arie nell’interpretazione del soprano Federica Cubeddu e dell’Orchestra da Camera “Johann Nepomuk Wendt” diretta da Raimondo Mameli tra raffinate trascrizioni strumentali e virtuosistici assoli per dar “voce” ai diversi personaggi – dalla Contessa d’Almaviva a Susanna e l’adolescente Cherubino accanto all’ineffabile Figaro e allo spregiudicato Conte.

Il Festival continuerà fino al 17 agosto nel paese del Barigadu con un fitto carnet di eventi fra teatro e musica, cinema e nouveau cirque. L’ingresso è gratuito con prenotazione a allai.prenotazioni@gmail.com – cell. 391.4867955