Il festival Bookolica 2020 prosegue in Piazza Faber a Tempio Pausania con una seconda giornata tutta dedicata all’ambiente. La serata di domani venerdì 4 settembre vedrà infatti susseguirsi numerosi ospiti che apriranno al dibattito sulle tematiche ambientali approfondendo il discorso sul tema di questa edizione: l’acqua. 

La prima parte della giornata sarà dedicata a Bookolica Kids alle 9:30 con “Parole nel bosco”, il laboratorio di scrittura creativa dello scrittore e regista Alberto Capitta. Si proseguirà alle 11:30 con il reading a cura della scrittrice Savina Dolores Massa di “Filastrocche in cielo e in terra” di Gianni Rodari: le filastrocche del libro aprono molte strade alla fantasia dei lettori e invitano a non separare mai il potere dell’immaginazione dalla voglia di conoscere il mondo per cambiarlo e renderlo migliore. Alle 17:30 sempre per i più piccini saranno dedicate le presentazioni di “Tra il dire e il fare preferisco il mare” e “L’albero di Corallo” scritti da Giuseppina Cuccu e illustrati da Antonello Cuccu, entrambi editi da Ilisso. 

La serata di venerdì si apre alle 21:00 con l’evento “Streaming per l’ambiente”, pensato, progettato e realizzato dalle ragazze e dai ragazzi dello Staff di Bookolica che modereranno i singoli dibattiti attraverso domande e spunti di riflessione. In diretta streaming il pubblico potrà assistere agli interventi di Emanuele Bompan, Christian Secci e Simona Savini.

Emanuele Bompan, giornalista ambientale e geografo, presenterà il libro L’Atlante Geopolitico dell’Acqua scritto con Federica Fragapane, Marirosa Iannelli e Riccardo Pravettoni edito da Hoepli – La Grande Libreria Online. Sarà un viaggio di ricerca attraverso il concetto di bene comune e diritto umano all’acqua negli eterni conflitti per l’oro blu, tra accaparramento, trasformazioni dell’energia e analisi degli sprechi.

Cristian Secci, al fine di costruire reti di consegna sostenibili ed eco-compatibili in tutto il mondo, oltre a Pakpobox, ha fondato Alfred Italia, la start-up che trasforma le edicole in centri multiservizi, in punti di accettazione e di ritiro di posta e pacchi, pagamenti con bollettini, apertura di conti correnti e carte di credito. Secci approfondirà la territorialità e uno degli aspetti del problema del collasso climatico, cioè la tecnologia e come essa può aiutarci a compiere piccoli progressi.

Infine Simona Savini, giornalista e attivista del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua, affronterà la tematica ambientale parlando del sistema idrico e alimentare. 

Alle ore 22:30 Bookolica accoglierà sul palco di Piazza Faber un volto noto e affezionato del festival: lo scrittore Antonio Moresco che presenterà l’ultima delle sue fatiche letterarie Canto degli alberi, scritto durante la quarantena (Aboca, 2020). Questo libro è un’opera suggestiva e onirica che affronta il rapporto di un uomo con la natura arborea in tempo di quarantena, un libro intimo che ha tanto da insegnarci sul tempo che stiamo vivendo. 

A conclusione della serata, alle 23:30, ci sarà il concerto del Duo Bucolico, noto gruppo musicale italiano di “cantautorato illogico d’avanguardia”. A Bookolica presenteranno il loro ultimo disco, “Palla di gas”.

Tutti gli eventi della manifestazione sono gratuiti e trasmessi in diretta streaming sul sito bookolica.it e sui canali social.