L’Ufficio Istituzioni scolastiche comunica che a seguito di una verifica è stato rilevato che un certo numero di persone hanno versato al Comune importi eccedenti rispetto a quanto dovuto per il servizio mensa dell’anno scolastico 2017/2018.

Ai fini della restituzione degli importi è necessario che i cittadini interessati presentino apposita richiesta presso l’ufficio Pubblica istruzione in viale delle Vigne n. 5, nonché la copia del codice IBAN e del codice fiscale del soggetto registrato nel software del precedente gestore del servizio. Tutte le richieste saranno accolte dal giorno di pubblicazione del presente avviso all’albo pretorio dell’ente ed entro i novanta giorni successivi.

L’amministrazione metterà a disposizione un modulo per la richiesta di restituzione scaricabile dal sito dell’ente, nella sezione Avvisi e scadenze. Le informazioni e il ricevimento al pubblico per conoscere l’esatta posizione degli interessati saranno fornite solo ed esclusivamente nelle giornate di lunedì dalle 9.00 alle 12.30, martedì dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 17.00, giovedì dalle 9.00 alle 12.30.

Gli utenti che lo desiderano e che risultano ancora all’interno dell’attuale servizio di ristorazione scolastica potranno, comunicandolo per iscritto, delegare il Comune al riversamento degli importi all’attuale gestore del servizio. Trascorsi novanta giorni dall’affissione all’albo pretorio, la procedura s’intenderà conclusa e le somme non richieste incamerate definitivamente dall’amministrazione comunale.