Dovranno essere presentate entro il 17 luglio le domande di ammissione al reddito di inclusione sociale. Gli Uffici del Settore Politiche sociali ricordano che saranno prese in considerazione solamente le domande presentate a partire dal giorno di pubblicazione del bando all’albo pretorio comunale.

Per informazioni e approfondimenti ci si può recare nella sede dei Servizi sociali, in via delle Vigne n. 5. La modulistica e il bando sono disponibili sul sito web del Comune.

Il R.E.I.S. prevede l’erogazione di un sussidio economico mensile ai nuclei familiari in condizione di povertà che, salvo i casi eccezionali tassativamente indicati dalla Regione Sardegna, è condizionato allo svolgimento di un percorso di inclusione sociale attiva, definito nel progetto personalizzato con il nucleo familiare beneficiario e finalizzato al superamento della condizione di povertà ed alla condizione di difficoltà.

Gli importi del R.E.I.S. sono definiti in funzione del numero dei componenti il nucleo familiare e variano proporzionalmente da un minimo di € 200 ad un massimo di € 500 per tutti i target di beneficiari.