Anche a Oristano volontari in campo per la produzione di mascherine artigianali. Le prime 200 sono già state consegnate al Comune che in questi giorni sta provvedendo a distribuire i dispositivi di protezione personale alle categorie più esposte. Nei prossimi giorni altre mascherine saranno consegnate al Comune che proseguirà a distribuirle in città.

“A seguito delle numerose difficoltà riscontrate nel reperimento di mascherine certificate, utili alla protezione dai contagi, il Comune di Oristano, per venire incontro alle esigenze della popolazione, ha già fatto realizzare delle mascherine artigianali, mentre altre sono in produzione” osserva il Sindaco Andrea Lutzu.

Il materiale utilizzato per la realizzazione, tessuto non tessuto (TNT), in parte, è stato donato generosamente da alcuni cittadini e da diverse imprese del territorio.

“Poiché la quantità disponibile attualmente non consente di soddisfare da subito le esigenze di tutta la cittadinanza, si è ritenuto necessario, prioritariamente, destinarle agli anziani sopra i 65 anni e ai soggetti che quotidianamente assistono e si prendono cura di persone sopra i 65 anni e persone con disabilità o con gravi problemi di salute” evidenzia il Sindaco Lutzu.

Assolta questa esigenza, compatibilmente col materiale disponibile, si cercherà di estendere la consegna al resto della popolazione.

La mascherina sarà consegnata con un foglio informativo riguardante le istruzioni per la sanificazione da effettuare prima dell’uso.

Per la richiesta e consegna delle mascherine occorre rivolgersi alla Prociv Arci Oristano al numero di telefono 3515430401 dal lunedì al venerdì:

•          per la richiesta dalle ore 16 alle ore 19
•          per la consegna dalle ore 9 alle ore 12

“In questo momento di estrema difficoltà e fragilità chiediamo a chiunque fosse disponibile alla donazione del materiale e al confezionamento delle mascherine di rivolgersi al numero del Comune di Oristano dedicato all’emergenza COVID-19, lo 0783/791759, per lasciare i propri dati e manifestare la propria disponibilità – aggiunge il Vice Sindaco Massimiliano Sanna -. Il sostegno e l’aiuto di pochi è fondamentale e da un valore al grande senso di comunità che è intrinseco in ognuno di noi. Ringraziamo infine tutti coloro che ci stanno sostenendo nella realizzazione di questa indispensabile iniziativa, fondamentale per affrontare, con minore preoccupazione, questo difficilissimo e drammatico tempo di avversità”.